Orlandina, Sindoni: “Ripartiamo con entusiasmo”. Costanza: “Vogliamo vincere”

Orlandina BasketI vertici dell'Orlandina nella sede di Infodrive

L’Orlandina Basket riparte e scrive ventisette, come gli anni di presidenza dell’attuale proprietà. Il  presidente Enzo Sindoni ha tracciato le prime linee programmatiche della nuova stagione ai microfoni di Antenna del Mediterraneo, esprimendo tutta la carica emotiva che lo spinge ad andare avanti e a non vacillare neanche dopo una cocente retrocessione: “Ufficializziamo la nostra ripartenza, consapevoli che l’amore non ha categoria. Non abbiamo mai avuto dubbi e si è lavorato un’estate intera per capire come farlo, con quali forze e spirito. Infatti i valori che ci supportano sono l’orgoglio, il senso di appartenenza e la voglia di aspirare alla sana competizione, alla crescita del gruppo e al valore del proprio lavoro. L’Orlandina ha scritto la storia del basket siciliano e italiano. Siamo retrocessi dopo un torneo al di sotto delle nostre possibilità, questo è il nostro oggi”. 

Orlandina Basket

Il tecnico Sussi, il presidente Sindoni e lo sponsor Costanza

Il futuro sarà sempre più griffato Infodrive: l’azienda di automotive prosegue il suo abbinamento, supportando e dando slancio anche alle scelte dirigenziali del prossimo futuro: “Ripartiamo nella consapevolezza di essere in grado di scalare nuovi step nel cuore dei tifosi che per tante ragioni sono venuti meno in un periodo di Covid e fisiologica disaffezione. Ricostruiamo il tutto grazie alla voglia e all’entusiasmo di Infodrive. Non è normale quello che ho notato: la famiglia Costanza e il suo staff mi hanno dato le energie per superare il difficile momento della sconfitta subita. La loro benzina è stata messa su un fuoco che arde da anni: infatti è risaputa la mia passione per il basket e per Capo d’Orlando. Con questa miscela esplosiva contiamo di detonare il tutto, centrando ottimi risultati sportivi”. 

Francesco Costanza, titolare del main sponsor del club paladino, ha confermato che l’obiettivo della squadra sarà quello di riscattarsi rispetto al recente passato: “Rimetteremo le cose a posto, lo scorso anno non è andata bene e di certo non siamo stati fortunati. Faremo bene puntando su una grande volontà. Per noi è stata una scommessa: non finiamo un percorso se non vinciamo, per cui siamo sicuri che vinceremo”.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.