Orlandina, Robustelli: “Ora il primo successo interno da dedicare ai tifosi”

Orlandina BasketDaniele Sandri appoggia a canestro (foto Carmen Spina)

Il tecnico dell’Infodrive Capo d’Orlando Rodolfo Robustelli carica l’ambiente in vista di una nuova sfida tutta siciliana, con la possibilità di trovare continuità di risultati dopo l’inizio ad handicap. “Siamo attesi dal secondo derby consecutivo, questa volta contro Ragusa, che è una squadra ben allenata che poggia su un gruppo molto collaudato, con un’ossatura che gioca insieme da più stagioni. La guida tecnica va nel segno della continuità: Antonio Bocchino, infatti, è tra i migliori allenatori della categoria. Loro daranno il massimo per superarci, a noi serve solidità per ripeterci dopo domenica. Vogliamo fare bene e vincere in casa la prima gara”. 

Orlandina Basket

Rodolfo Robustelli è il tecnico dell’Orlandina

La squadra punta decisamente al successo, che sarebbe il primo in casa dopo ben tre ko collezionati consecutivamente con Vicenza, Monfalcone e San Vendemiano. “Abbiamo avuto una settimana positiva, trascinati dall’entusiasmo per il successo di Palermo, ma adesso dobbiamo resettare tutto perché non abbiamo fatto ancora nulla. Vincere deve essere una piacevole normalità per noi perché la stagione deve essere positiva. Domenica sarà una partita dura ma abbiamo lavorato per prenderci i due punti. Giocare in casa è importante: finalmente vorremmo riuscire a sfatare il tabù e dedicare a tifosi la gara. Loro ci spingeranno così come è successo a Palermo, dandoci forza nei momenti difficili. Spero di vedere un’Infodrive Arena piena perché vogliamo festeggiare con loro”.

Autori

+ posts