Orlandina, l’ex Diego Pastori è il nuovo club manager. Conquistò due promozioni

Orlandina BasketDiego Pastori nuovo club manager dell'Orlandina

La Infodrive Capo d’Orlando ha comunicato con soddisfazione il ritorno di Diego Pastori, già giocatore e dirigente dell’Orlandina Basket, all’interno dei quadri societari con l’incarico di club manager: di fatto rappresenterà il classico trade-union tra lo staff ed i giocatori. Classe 1961, nato a Monza, ma ormai orlandino d’adozione, Pastori è arrivato per la prima volta a Capo d’Orlando nel 1999, conquistando da giocatore, in sequenza, la promozione in Serie B1 e quella in Serie A2, mentre al suo terzo anno di permanenza (l’ultimo da giocatore) i paladini centrarono la salvezza al primo storico anno di Legadue. Passato dal campo alla scrivania ha continuato a far parte della società di via Beppe Alfano, ottenendo numerosi successi anche nelle vesti di dirigente, primo tra tutti l’indimenticabile promozione in Serie A al termine della stagione 2004/2005.

Orlandina Basket

Diego Pastori con la maglia della Juve Caserta

Una soddisfazione enorme per l’Orlandina Basket, che nelle parole del direttore sportivo Antonio Sapone ha commentato così la scelta reciproca di scegliersi nuovamente: «Siamo molto felici di reinserire una figura del calibro di Diego Pastori, che certamente non ha bisogno di presentazioni per la sua storia da giocatore prima e da dirigente poi. Questo ritorno si inserisce perfettamente nel processo di rafforzamento della struttura societaria che vogliamo continuare a perseguire, nella convinzione che un club forte in tutte le sue componenti rappresenti la base per ottenere migliori risultati sul campo. Sono particolarmente contento della grande voglia e disponibilità che ha manifestato Diego nel mettere a disposizione il suo enorme bagaglio di esperienza, ricoprendo un ruolo che potrà certamente essere di supporto a tutte le altre componenti, dallo staff alla squadra, nel lavoro quotidiano».

Autori

+ posts