Novelli: “Giochiamo bene, classifica bugiarda. Vincere per trovare entusiasmo”

Raffaele NovelliIl tecnico dell'Acr Messina Raffaele Novelli a Rotonda

Il tecnico dell’Acr Messina Raffaele Novelli, nonostante il terzo pareggio stagionale alle spalle, non rinnega la ricerca della prestazione oltre che dei risultati: “Il gioco non è tutto, ma è la base per poi finalizzare tutto quello che si crea. Non facendo questo andremmo in difficoltà e avremmo una ripercussione anche sul morale del gruppo. Sono convinto delle qualità della squadra: stiamo lavorando senza ansia, per non disperdere energie nervose positive, che invece ci servono per le giocate giuste”.

Aliperta

Aliperta in azione contro la Gelbison

Il match con la Gelbison non fa suonare il campanello d’allarme, anche perché l’allenatore salernitano loda l’applicazione: “Se la squadra fosse piatta, senza intensità, tenacia e aggressività sarebbe più difficile tirare fuori l’orgoglio e trovare un’idea. Il Messina sta invece giocando sempre bene e su buoni livelli, eccetto qualche partita iniziale. Dobbiamo aggredire ogni palla e faremo gol”.

Con la Gelbison ha pesato il rosso rimediato da Foggia, il terzo nelle ultime quattro gare: “Abbiamo commesso qualche ingenuità anche domenica, come sulla punizione, che per me era inesistente, commettendo fallo in barriera. Poi abbiamo saputo comunque recuperare, avendo anche buone possibilità per vincere la partita, nonostante l’uomo in meno”.

Ciro Foggia

Ciro Foggia salterà il Roccella per squalifica

Occorre comunque qualche correttivo: “Non basta la mole di gioco, dobbiamo migliorare sulle palle inattive, dove subiamo ancora troppo da parte degli avversari. Dobbiamo provare di più a tirare da fuori per aprire le difese e trovare nuove soluzioni. Se poi l’avversario va in svantaggio deve aprirsi per pareggiare e hai altre opportunità di segnare”.

In graduatoria ci sono quattro punti da recuperare rispetto alla vetta, tre dai playoff: “Vado avanti gara dopo gara. Dobbiamo chiudere le partite per ottenere entusiasmo, considerato che giochiamo bene. Non c’è sconforto ma se non fai gol e poi raccogli di meno di quello che meriti, è normale che non vinci le partite e la classifica non rispecchia il tuo reale valore”.

Salvatore Manfrellotti

Salvatore Manfrellotti dovrà rinviare l’esordio con l’Acr Messina

Di fronte ci sarà un avversario che prima di battere il Troina aveva perso tutte le prime cinque partite e dovrà faticare per riuscire a salvarsi: “Il Roccella è una buona squadra, tutti partecipano per fare bene. Non avremo l’alibi del campo, perché ci alleniamo in un terreno dalle misure simili al loro. Può cambiare un po’ la superficie ma non cerco scuse”.

Novelli non si appiglia neppure alle assenze del già citato Foggia, dell’infortunato Manfrellotti e del caraibico Zaine, non ancora tesserato: “Abbiamo l’esperienza e le qualità per imporci, anche se cambiamo qualche interprete. Se avremo delle difficoltà ci lavoreremo su. La partita è solo un ripasso degli allenamenti settimanali e se lavori bene difficoltà non ne incontrerai”.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva