Non basta l’orgoglio all’Orlandina Basket. Treviglio passa al PalaFantozzi per 71-76

Orlandina TreviglioOrlandina Treviglio

L’Orlandina Basket gioca una buona partita, ma viene sconfitta nel finale da Treviglio per 71-76. Una gara gagliarda degli uomini di coach Sodini che, nonostante tutte le difficoltà, lottano fino all’ultimo con Treviglio. Purtroppo non arrivano i due punti utili per la classifica, ma si può parlare certamente di passi in avanti dal punto di vista del gioco e dell’intesa di squadra. Decisiva una tripla di Caroti a 30” dal termine, che sul 71 pari spariglia le carte, permettendo ai suoi di vincere.

Da segnalare, oltre alle assenza di Laganà e Lucarelli, l’infortunio di Querci, uscito dal campo nel secondo quarto per un problema alla schiena, che lascia i biancoazzurri scoperti nel ruolo di guardia. Non bastano i 24 punti e 11 rimbalzi di Brice Johnson, nè i 13 a testa di Kinsey e Bellan. 8 punti per Mobio, 7 per Galipó.
Prossimo appuntamento sabato 30 novembre alle 17.00 per la trasferta contro l’Eurobasket Roma. Passiamo alla cronaca dell’incontro.

Tarance Kinsey

Tarance Kinsey

Ad aprire le danze è Pacher con la tripla, risponde Johnson, ma la schiacciata di Borra tiene Treviglio sul +3 (2-5). Kinsey apre un parziale di 8-0 per l’Orlandina, con Johnson, Galipò e Mobio a portare l’Orlandina sul +5 (10-5). Al rientro dal time-out richiesto da coach Vertemati Caroti trova due punti, ma Bellan tiene ancora i paladini sul +5. Borra fa valere i suoi 2,15 m e trova il fondo della retina da sotto, ma Bellan e Kinsey tengono ancora sul +3 Capo d’Orlando (16-13). Caroti subisce fallo e per proteste viene espulso il general manager dell’Orlandina Peppe Sindoni. Caroti ha a disposizione 4 tiri liberi e fa en plain, riportando avanti Treviglio. Anche Pacher è preciso in lunetta e il primo quarto si chiude sul 18-19 con la transizione conclusa da Querci.

In avvio di secondo quarto Kinsey riporta avanti i biancoazzurri, mentre si fa male Querci, portato negli spogliatoi in spalla dal preparatore atletico Tommaso Rizzacasa. Con Pacher e la tripla Reati gli ospiti provano a imporre il loro ritmo, andando sul +4 (20-24), ma i padroni di casa non ci stanno e mettono a segno un ottimo parziale con Mobio, Neri, Bellan, la tripla di Johnson che infiamma il PalaFantozzi e cinque punti di fila di Kinsey che valgono il massimo vantaggio paladino, +9 (36-27). Dura poco, perché arriva la reazione ospite, con Ivanov e Pacher e uno strepitoso buzzer beater da centrocampo del numero 22 in maglia blu, che manda le squadre negli spogliatoi sul 36-34.

Il 2/3 di Caroti in lunetta apre il terzo quarto riportando in parità gli ospiti, Johnson ne mette due, ancora Caroti infila la tripla e Galipò tiene avanti Capo d’Orlando. Treviglio non molla e con Ivanov, Borra e il gioco da quattro punti di Pacher e due punti di Palumbo gli ospiti volano sul +12 (42-54), con un parziale di 6-27. A interrompere il digiuno paladino è Neri e con il gioco da tre punti di Johnson l’Orlandina torna sul -7. I lombardi però mettono ancora 12 punto tra loro e i siciliani con la tripla di Palumbo e il tap-in Borra (47-59), ma la tripla di Galipò e l’inchiodata di Johnson chiudono il terzo parziale sul 52-59.

Orlandina Basket

Orlandina Basket

Johnson e Mobio accorciano ancora le distanze in avvio di ultimo quarto: l’Orlandina è sul -3 e il PalaFantozzi torna a crederci. Borra realizza e replica immediatamente Johnson, che riporta i paladini sul -2 (60-62). Palumbo infila la tripla e Ivanov riporta Treviglio sul +7 (60-67). Johnson ne mette due e Ivanov inchioda il 62-69, ma al rientro dal time-out richiesto da coach Sodini i padroni di casa reagiscono: con Johnson e quattro punti di fila di Bellan i biancoazzurri sono sul -3 (68-71) a 1’30’’ dalla fine. È ancora Simone Bellan a continuare la rimonta: il numero 21 biancoazzurro segna e subisce fallo, chiudendo il gioco da tre punti e riportando tutto in parità a quota 71 a 49’’ dal termine. I lombardi non mollano, e Caroti infila una tripla importantissima, che di fatto chiude il match. Ivanov fa 2/2 dalla lunetta e la gara termina sul 71-76.

Orlandina Basket – BCC Treviglio 71-76
Parziali: 18-19; 36-34; 52-59
Orlandina Basket: Galipò 7, Johnson 24, Mobio 8, Querci 2, Ani, Bellan 13, Kinsey 13, Neri 4, Donda, Lucarelli ne. Coach: Marco Sodini.
BCC Treviglio: Pacher 14, Reati 3, Caroti 14, Nani, Palumbo 8, D’Almeida 4, Manenti ne, Ivanov 17, Taddeo, Borra 16. Coach: Adriano Vertemati.

Commenta su Facebook

commenti