Milazzo, Lo Monaco: “Vogliamo i play-off, con il Camaro scontro decisivo”

Lo MonacoIl nuovo portiere del Milazzo Antonio Lo Monaco

Un tocco morbido di Petrullo nel primo tempo e una sassata di Longo nella ripresa hanno consentito al Milazzo di superare il Catania S.Pio X nell’ultimo turno con il punteggio di 0-2. A Mascalucia i mamertini hanno trovato la seconda vittoria consecutiva, dopo il 3-1 rifilato al Terme Vigliatore, utile specialmente in chiave play-off. Tre punti d’oro per i rossoblu, che si trovavano di fronte ad un impegno non semplice e allo stesso tempo decisivo.

Una versione confermata anche da Antonio Lo Monaco, estremo difensore della formazione allenata da Pasquale Ferrara: “La partita con il Catania S.Pio X si prospettava davvero tosta. Avevamo il dovere di dare continuità alla vittoria conquistata contro il Terme Vigliatore, ma allo stesso tempo ci trovavamo di fronte un avversario importante, che non perdeva in casa da tanto tempo. Abbiamo fatto una grandissima prestazione, aprendo subito il match con un lampo di Petrullo e raddoppiando anche nella ripresa con Longo. Siamo stati bravi a gestire il vantaggio, ma soprattutto a tenere alta la concentrazione nonostante i loro continui attacchi. Hanno tanta qualità, soprattutto davanti con Abate e a centrocampo con Privitera”.

Antonio Lo Monaco ha neutralizzato un rigore di Abate durante l’ultimo match

“Il merito maggiore di questo successo lo devo riconoscere ai difensori, bravi a saper leggere e sventare ogni singolo intervento degli avversari. Mi hanno aiutato molto – ha aggiunto l’ex Igea Virtus – soprattutto perché non ero al meglio della mia condizione. L’unico errore è stato commesso in occasione del loro rigore concesso ad Abate, che con un pizzico di fortuna sono riuscito a neutralizzare. Mi sono tolto una grande soddisfazione e spero di poter regalare ancora gioie a questo Milazzo, che ho scelto per rilanciare la mia carriera. Venivo da un periodo di inattività, e la proposta ricevuta a dicembre scorso mi ha da subito soddisfatto. Ho attraversato tante difficoltà, adesso però sono pronto al riscatto definitivo”.

Camaro

Camaro e Milazzo stanno lottando per un posto nei play-off (foto Federica De Francesco)

Con molta carica Lo Monaco ha guardato subito all’imminente scontro con il Camaro, che sarà fondamentale per le sorti della stagione dei rossoblu e che all’andata portò ad un punto per parte dopo il 3-3 maturato al “Despar Stadium”: “Domenica prossima disputeremo uno dei match fondamentali della nostra stagione. Il Camaro è un diretto concorrente ai play-off, su cui ormai puntiamo tutto. Sappiamo di affrontare una grande squadra, che mister Ferrara conosce bene avendola allenata lo scorso anno. Hanno uno dei migliori reparti difensivi del torneo, e anche davanti sono molto attrezzati con Genovese e Paludetti. La posta in palio è altissima, non vogliamo deludere il nostro pubblico. La favorita per la vittoria del campionato? Direi il Marina di Ragusa, che a parer mio ha una mentalità vincente che li condurrà in Serie D al termine di questa stagione”.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti