Milazzo, Franchina: “Ferrara la nostra certezza. Siamo pronti a rialzarci”

Gabriele FranchinaGabriele Franchina è ufficialmente un giocatore del Milazzo

E’ iniziato in salita il campionato del Milazzo. L’inaspettata sconfitta all’esordio in casa della matricola Jonica non ha però scalfito le certezze di un gruppo nuovo di zecca. Il ko di Santa Teresa non ha fatto scattare l’allarme di casa rossoblù e forse è anche giusto così, perchè la squadra agli ordini di Pasquale Ferrara ha comunque mostrato degli aspetti positivi. E’ scontato come nel calcio la miglior medicina possibile sia la vittoria, così la compagine milazzese ha già drizzato le antenne verso il prossimo obiettivo, l’esordio casalingo contro l’Atletico Catania.

Gabriele Franchina con la maglia dell’Acireale

Il difensore Gabriele Franchina non fa drammi: “Può sembrare una banalità, ma la partita con la Jonica è stata decisa dagli episodi. Credo che non abbiamo disputato una cattiva gara, anzi, abbiamo creato anche qualche palla gol, forse ci è mancata un può di cattiveria negli ultimi sedici metri. Purtroppo nel calcio più occasioni si sbagliano e più alte probabilità ci sono di pagare dazio”.

Il Milazzo sta metabolizzando anche i dettami di mister Ferrara, tecnico che Franchina conosce bene aver condiviso con lui, ormai due anni fa, l’ottima stagione al Sant’Agata. Un’esperienza che Franchina è certo di poter ripetere anche a Milazzo: “C’è tutto per poter vivere una stagione importante come fu quella di due anni fa. C’è un tecnico molto preparato, giocatori forti e una società presente. In quella stagione riuscimmo per molto tempo ad esprimere un ottimo calcio, giocavamo veramente bene e non a caso ci siamo in vetta per parecchie giornate. Poi qualche partita storta ha fatto svanire il sogno, ma sono certo che qui ci sono tutte le condizioni per poter vivere un’annata da protagonisti. Il mister lo conosciamo tutti, non sono preoccupato perché so quanto sia maniacale su certi aspetti, soprattutto nella preparazione atletica, che è un aspetto fondamentale per esprimere il suo calcio. Tatticamente è vero che predilige il 4-3-3, ma prova anche altre soluzioni come la difesa a 3”.

Il tecnico del Milazzo, Pasquale Ferrara

Franchina punta, quindi, all’immediato riscatto già nella gara contro l’Atletico Catania e sprona anche il pubblico milazzese a sostenere la squadra: “Giocare con un pubblico che ti spinge e ti sostiene ti dà una marcia in più, può essere un fattore a nostro vantaggio. Una cosa è certa, in questo campionato non ci sono squadre materasso. Ogni gara sarà una battaglia e a deciderla saranno gli episodi. Vedo almeno 12 squadre di pari livello, o comunque non così distanti tra di loro. Può succedere di tutto e questo dimostra come non ci saranno certezze fino alla fine”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com