Messina, Allievi suparati dalla Juve Stabia. Pareggio a Trapani per i Giovanissimi

Inizio di 2015 non esaltante per le formazioni giovanili de Messina. La squadra di Mister Cosimini non riesce a superare indenne il primo turno di ritorno contro la Juve Stabia. I giallorrossi con numerose assenze ed imbottiti di giovani classe ’99 pagano l’inesperienza in terra campana. Scarna la cronaca: inizia bene il Messina che ribatte azione su azione e la partita sembra bloccata. Al 19’una ripartenza della Juve Stabia, apparentemente in situazione di fuorigioco, porta Contieri al cross, intervento in scivolata di Baffo che tocca con un braccio e l’arbitro assegna il calcio di rigore. Batte Contieri e porta in vantaggio i campani. Non succede più niente per tutto il primo tempo. Nella ripresa all’8′ arriva il raddoppio. Su un’incursione a sinistra, l’errato rinvio di Baffo favorisce Contieri che beffa Benfatta in uscita. Al 21′ reazione del Messina con un’incursione di Fiumara, il cui tiro viene rimpallato, sopraggiunge Scaffidi che, però, calcia fuori. La partita si spegne del tutto al 22′ quando Cavarra commette un fallo da tergo a centrocampo e dopo solo quattro minuti dalla sua entrata in campo il giallorosso viene espulso. Al 40′ un lampo del Messina con un’azione personale di Fiumara che tira e Borrelli, appena entrato, sventa con una gran parata.

CAMPIONATO ALLIEVI NAZIONALI
JUVE STABIA-MESSINA 2-0
Reti: 19′ pt (rig) e 8′ st Contieri
Juve Stabia: Montella (39′ st Borrelli F.), Crianese, Matano (38′ st Mottola), Borrelli E., Bisceglia, Sorrentino (25′ st Rubino), Langella (21′ st Manna), Servillo (32′ st Lombardi), Matassa, Mauro (42′ st Manzo), Contieri (27′ st Chisullo). All. A.Belmonte
Messina: Benfatta S., Baffo, Mendolia, Presti (35′ st Privitera), Fiumara, Pancari, Molino (6′ st Leo M.), Benfatta P., Leo D. (18′ st Cavarra), Ancione (11′ st Scaffidi), Laudani (25′ st Minutoli). All. G.Cosimini
Arbitro: M.Acanfora di Castellammare di Stabia
Note: Espulso al 22′ st Cavarra (M)

La prima di ritorno offre al campionato una partita combattutissima tra Trapani e Messina. I giallorossi tornano a casa con un importante punto. La cronaca: al 2′ parte il Messina con Balsamà che lancia Di Stefano pronto a vedere l’inserimento di Di Vincenzo che tira dal limite, para Rao. Al 7′ lancio illuminante dalle retrovie di De Luca per Presti che arriva al limite, ma si fa contrarre al momento del tiro. Al 10′ azione di rimessa del Trapani, viziata da un fuorigioco non rilevato, porta Montemedio al tiro, fuori. Al quarto d’ora ripartenza per il Messina con Chiofalo che appoggia su Balsamà, questi a Presti che, invece di provare il tiro, mette la palla verso il secondo palo dove arriva Di Stefano che calcia colpendo l’incrocio, la palla batte sulla linea di porta dove un difensore riesce a rinviare. Scampato il pericolo al 22′ il Trapani riparte con Marino che vede l’inserimento di Montemedio che cerca la via della rete ma il portiere giallorosso Meo risolve in due tempi anticipando la ribattuta di Carollo. Al 27′ su angolo ancora i locali con Marino che tenta la parabola a girare, blocca Meo. Nella ripresa di ripete il canovaccio della prima parte di gara con il Messina che già al 1′ vede il taglio di Presti su Di Vincenzo che dal limite fa partire un diagonale che sfiora il palo opposto. Al 3′ recupera una palla a centrocampo Barbera che lancia Presti, il cui tiro dal limite si alza poco sopra la traversa. All’8′ si rivede il Trapani, lancio di Rallo su Valenti che arriva al limite dell’area e, contrastato da Chiofalo, riesce ugualmente a tirare, la palla si perde a lato. Al 12′ ancora un angolo dei locali, spizzica di testa De Luca, la palla finisce al limite dove Bonafede tenta la botta che va di poco alta. Al 19′ lancio sulla sinistra di Chiofalo per Aiello, ma il neo entrato si fa anticipare dal portiere in uscita. Al 24′ batti e ribatti, adesso sono i granata con Marino dalla sinistra ad attaccare, palla lunga sul secondo palo, arriva Culcasi che calcia d’interno colpendo il palo, la palla arriva sui piedi di Carolo che tira scheggiando la traversa. 27′ l’ultima azione importante è per il Messina con De Luca che lancia Aiello, tiro d’esterno di quest’ultimo con la sfera che finisce a lato. Non succede altro sino al triplice fischio dell’arbitro.

10422103_328391537351279_6265123801676177153_nCAMPIONATO GIOVANISSIMI NAZIONALI
TRAPANI-MESSINA 0-0
Trapani: Rao, Maltese (23′ st Culcasi), D’Aguanno, Bonafede (11′ st Curatolo), Di Nicola, Rallo, Marino, Carollo, Pizzo, (29′ st Meo), Montemedio (17′ st Marano), Valenti (28′ st Nieto). All. S. Di Benedetto
Messina: Meo, Micale (13′ pt) Merlino, Pantano (29′ st Barbera), Maisano (9′ st Lo Vecchio), De Luca, Chiofalo, Mirabile (15′ st Tritone), Balsamà, Presti, Di Stefano, Di Vincenzo (17′ st Aiello). All. A. Crisafulli
Arbitro: M.Bongiorno di Marsala
Espulsioni: 36′ st Di Nicola (T) per fallo di reazione.

Commenta su Facebook

commenti