Ottica Sottile Barcellona, brutta battuta d’arresto a Brolo

Per la prima volta in questa stagione Barcellona torna a casa a mani vuote.

Inizia nel peggiore dei modi il 2015 dell’Ottica Sottile. L’incontro di cartello della giornata infatti, premia la formazione dello Sport Volley Brolo che si impone per tre a zero sugli atleti barcellonesi. La squadra del Longano, ancora una volta deve fare a meno di Crisafulli, a cui si aggiunge (sembra una costante questa stagione) l’altro centrale Parisi, e pertanto il sestetto base schierato da Mister Enza Torre è quanto mai obbligato, con Biondo e Capitan Mazzeo centrali, Accetta e Marchetta schiacciatori, la diagonale opposto-palleggiatore composta da Trifilò e Di Lorenzo e Catania Libero.
Bello l’inizio della gara, con i dodici in campo che non risparmiano energie: ne esce fuori una prima metà di set davvero gradevole, fino a quando un Barcellona nervoso e contratto non cade in una serie nera di errori ed indecisioni. I padroni di casa non si fanno pregare più di tanto, e dalla loro hanno la bravura di mettere a terra con precisione chirurgica la maggior parte dei palloni distribuiti dal bravo Vivaldi, conquistando con assoluta autorità il primo atto del match. Identico l’andamento del secondo e del terzo set, in cui a nulla serviranno i cambi di diagonale, con gli ingressi di La Macchia prima e Fugazzotto poi ed il cambio in regia (con Saitta che sostituirà in itinere Di Lorenzo): troppi errori in battuta, in attacco ed una prestazione a muro non troppo convincente hanno in pratica reso oltremodo difficile ogni velleità di rimonta ospite. Brutta battuta d’arresto, pertanto, per l’Ottica Sottile, che, assenze a parte paga dazio in una giornata davvero negativa sotto tutti i punti di vista. Il risultato finale, che vede Brolo vincere per tre a zero, rispecchia in fin dei conti in maniera giusta quanto visto sabato all’interno della Palestra di Via Quasimodo.

L'Ottica Sottile Barcellona

L’Ottica Sottile Barcellona

In classifica la squadra del Presidente Fazio si vede sorpassare in un sol colpo dal Brolo, che agguanta la seconda piazza prima occupata proprio da Mazzeo e compagni, e dal Partinico, che in terza posizione ha adesso una lunghezza di vantaggio sui barcellonesi (tra l’altro agganciati in classifica anche dal forte Partanna).
Prossimo match in casa, sabato 17 gennaio, alle ore 18,30, contro il Monreale sponsorizzato Zagara Zuma. I prossimi avversari dei Barcellonesi, nell’ultimo turno di campionato hanno fatto sudare le proverbiali sette camicie ai ragazzi dello Sciacca di Vincenzo Graffeo, cedendo soltanto dopo 5 set, e dopo esser stati in vantaggio per 2 ad 1.
“Sarà fondamentale – dichiara il Ds dell’Ottica Sottile, Ivano Galiatornare ad esprimere il bel gioco che abbiamo sempre mostrato. Una giornata storta può purtroppo capitare: l’importante è farne tesoro per far si che in futuro non si cada nuovamente nello stesso modo.Tornare immediatamente all’Aia Scarpaci potrà sicuramente renderci più agevole il compito prima di un finale di girone d’andata davvero tosto, con nell’ordine il derby di Milazzo, Termini Imerese e Partinico (fuori casa)”.

Commenta su Facebook

commenti