Messana, festa per i bambini della Scuola Calcio. Giuseppe Furnari confermato allenatore

MessanaScuola Calcio Messana

Si è conclusa ufficialmente lo scorso 9 giugno, al centro sportivo “Il Limoneto”, la stagione 2014/2015 della Scuola Calcio U.S.D. Messana, che ha regalato una giornata di festa a circa 130 bambini accompagnati dai genitori. A fare gli onori di casa, il responsabile della scuola calcio giallorossa, mister Giovanni Tavilla, che ha ringraziato tutti i componenti dello staff e, in particolare, i piccoli calciatori per l’anno trascorso insieme e per le prestigiose vittorie conquistate sul campo, ma soprattutto ha evidenziato che «la vittoria più importante è rappresentata dal ruolo degli operatori qualificati, che svolgono il loro compito seguendo valori ben precisi ed educativi».  In questo momento particolare che sta attraversando il calcio messinese, vedere i bambini sorridere e divertirsi è la cosa più importante, è il concetto espresso dal responsabile del settore giovanile dell’Acr Messina, Roberto Buttò, che, intervenuto alla giornata organizzata dalla società peloritana, affiliata alla prima squadra cittadina, ha posto l’accento sul fondamentale ruolo che riveste lo sport, e il calcio in particolare, a livello giovanile.

Sorrenti, Furnari e Tavilla

Sorrenti, Furnari e Tavilla

E il lavoro della Scuola Calcio U.S.D. Messana continuerà, con impegno e costanza, anche nella prossima stagione, che vedrà la squadra maggiore ai nastri di partenza del torneo di Promozione 2015/2016. «Siamo soddisfatti e felicissimi per il traguardo raggiunto, una promozione inaspettata e straordinaria conquistata nell’anno in cui la Messana compirà 50 anni», ha ricordato Rosario Sorrenti che, con Gino Canale in rappresentanza della società, ha confermato ufficialmente uno dei grandi artefici dello storico salto di categoria. La guida tecnica della squadra sarà affidata, per il secondo anno consecutivo, all’allenatore Giuseppe Furnari, che ha partecipato alla festa giallorossa, accompagnato da alcuni dei suoi ragazzi, Marco Papale, Marco La Vecchia, Giuseppe Canale, Vincenzo Stroncone, Domenico Lo Presti e Mario Bertuccelli. «La società – ha concluso Sorrenti – anche nel prossimo anno punterà soprattutto sul settore giovanile, ma si sta già muovendo a 360 gradi per allestire l’organico della prima squadra, rinforzando con qualche innesto importante e di categoria il gruppo già esistente».

Commenta su Facebook

commenti