Match di recupero per l’Handball Messina contro l’Albatro Siracusa

Handball Messina maschileHandball Messina maschile

Mercoledì 24 febbraio, con fischio d’inizio alle ore 20.30, la formazione maschile dell’Handball Messina ospiterà il “sette” dell’Albatro Siracusa, in un match valido quale recupero della seconda giornata di ritorno del torneo di Serie B Regionale di pallamano. L’incontro, inizialmente previsto sul parquet del “PalaMili”, verrà disputato al “PalaRussello” di Gravitelli a causa della temporanea indisponibilità dell’impianto di Mili Marina.

Massimiliano Duca (A.S.D. Handball Messina)

Massimiliano Duca (A.S.D. Handball Messina)

La squadra di Tommaso D’Arrigo è a caccia del nono successo consecutivo, utile per riavvicinare la vetta della graduatoria attualmente occupata dall’Aetna Mascalucia. Carubia e compagni, attardati di quattro lunghezze rispetto alla capolista, dovranno tuttavia ancora recuperare anche il match casalingo con il Crazy Reusa Ragusa. In casa Messina dovrebbe fare il suo esordio il neo acquisto Marco Parisio, terzino classe 1978, tesserato proprio nelle scorse ore per potenziare l’organico della squadra del presidente Enzo Marino. Alla vigilia della sfida con gli aretusei questo il pensiero del tecnico dell’Handball Messina: “L’Albatro è una buona squadra, ben allenata, con una rosa fondamentalmente giovane, ma non mancano i giocatori d’esperienza. Sarà una gara tutt’altro che facile, nella quale dovremo confrontarci anche con i problemi di ambientamento legati al nuovo campo di gioco, dalle dimensioni più ridotte rispetto al PalaMili. Sul fronte formazione – prosegue Tommaso D’Arrigo – fortunatamente siamo riusciti a recuperare Francesco Costarella, mentre purtroppo non sarà della gara causa infortunio Giovanni Minissale”.

 

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti