Marullo, D’Arrigo: “Investimento da 600mila euro. Creeremo anche posti auto”

"Marullo"Il rinnovato "Marullo" visto dall'alto, in un rendering dei progettisti

Per il Camaro è il grande giorno. Scattano ufficialmente i lavori di rifacimento del “Marullo”, che cambierà totalmente volto. A illustrare i primi interventi è proprio il presidente del club nero-verde Antonio D’Arrigo: “In queste prime fasi si procederà alla fresatura del terreno di gioco. Martedì è previsto il livellamento, mentre mercoledì verranno effettuate le misurazioni necessarie per gli scavi relativi all’impianto d’irrigazione e allo scolo delle acque”. Necessari anche se il nuovo fondo sarà in sintetico e non in erba naturale, come al “Franco Scoglio” o al “Celeste”.

Marullo

Il “Marullo” di Bisconte si trasforma in un cantiere

Prevista la realizzazione di ben sette spogliatoi, cinque per le squadre e due per gli arbitri. “Due saranno già prefabbricati – spiega D’Arrigo – mentre uno dei tre costruiti ex novo sarà personalizzato con i colori sociali del Camaro”, che ha ottenuto la gestione della struttura dal Comune per i prossimi quindici anni.

Previste anche la sistemazione della tribuna, con la collocazione di 500 seggiolini: sarà colorata di nero-verde ma anche di viola per richiamare la partnership con l’F24, la società di Carmine Coppola. Verranno realizzate infermerie e uffici, oltre che un impianto a led e pannelli solari, che garantirà l’accumulo dell’energia necessaria per l’acqua calda: “L’investimento privato ammonta complessivamente a 600mila euro. Il fiore all’occhiello è proprio l’impianto di ultima generazione, a risparmio energetico”.

"Marullo"

Una proiezione grafica con i giocatori in campo nel rinnovato “Marullo”

Non si escludono ulteriori interventi volti all’ampliamento della capienza: “In futuro valuteremo se ampliarla. Fin d’ora però lavoriamo per garantire un più facile accesso all’impianto”. Un auspicio possibile grazie alla collaborazione con il quartiere: “Sigleremo con la circoscrizione l’adozione dell’area della Polveriera, che è in parte demaniale. Verrà ripulita, perché adesso è una discarica, e verrà livellato il terreno, in modo da renderlo subito fruibile per i parcheggi”. A Bisconte nulla sarà più come prima.

Correlato al servizio l’Album fotografico con le proiezioni grafiche dei progettisti.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com