Marco Calvani è il nuovo coach dell’Azzurro Napoli. “Ho troppa voglia di far bene”

Da semplice voce di corridoio che era già girata al termine della scorsa settimana, adesso è diventata realtà e promette di ripercuotersi a catena su tutte le altre panchine del secondo campionato nazionale. Marco Calvani è il nuovo coach dell’Azzurro Napoli Basket. Contratto biennale per il tecnico di Roma, che rilancia le ambizioni del club azzurro in vista del prossimo campionato di Adecco Gold. L’accordo è stato reso noto solo da poche ore ma sono già tantissimi i commenti dei tifosi azzurri entusiasti, consapevoli che si tratta di un tecnico molto capace e che solo un anno fa (nel giugno 2013) disputava con la Virtus Roma la finale scudetto contro la plurititolata Montepaschi Siena.
“Non ho esitato un attimo ad accettare la proposta dell’Azzurro Napoli Basket – ha dichiarato coach Marco Calvani -. Ho troppa voglia di far bene in questa città che per la pallacanestro italiana è da sempre considerata una piazza storica e deve tornare ad esserlo. Insieme alla società ed al sostegno del nostro appassionato e competente pubblico, che deve tornare ad essere quello delle grandi occasioni, sono certo che potremo far bene”. Queste le parole rilasciate dall’allenatore al sito ufficiale del club partenopeo.
CalvaniDue promozioni in LegaDue con Montecatini (2002-03) e Pesaro (2005-06) e la finale scudetto della scorsa stagione, sulla panchina della Virtus Roma, contro la Mens Sana Siena nel passato di Marco Calvani che inizia la sua carriera da assistente allenatore nel 1990. Per undici anni resta alla Virtus Roma con 21 presenze da capo allenatore, 8 nella stagione 98-99 e 13 in quella 99-00. Nel 2002 sposa il progetto di Montecatini. Con il club toscano, Calvani resta per tre positive stagioni conquistando la promozione in LegaDue nella prima stagione e la semifinale playoff in quella successiva. Nell’estate del 2005 accetta la proposta della Scavolini Pesaro in B1 riuscendo a riportare, anche in questo caso, il glorioso club biancorosso in LegaDue alla prima stagione. Con Pesaro coach Calvani trionfa anche in Coppa Italia di Lega.
Esperienze successive a Scafati (2007-08 e 2009-10), Trapani (2008-09) prima di tornare alla Virtus Roma nel gennaio del 2012 fino al termine della stagione. Confermato head coach della Virtus è protagonista di una stagione eccezionale culminata con la conquista della finale scudetto contro Siena. Dopo l’ottimo risultato Calvani vola in America in qualità di consulente tecnico della Loyola University di Chicago. Torna in Italia alla Sigma Barcellona in Adecco Gold. Chiamato a risollevare le sorti di team incappato in una stagione non esaltante coach Calvani riesce comunque a conquistare un posto ai playoff prima di subire l’eliminazione al primo turno di post season contro i cugini dell’Upea Orlandina. Non più tardi di due settimane fa ci aveva confidato il desiderio di prolungare il suo rapporto con Barcellona (clicca qui per rileggere l’intervista) ma il fascino del nuovo progetto tecnico alle pendici del Vesuvio ha scompaginato i piani ed allontanato l’esperto allenatore dal club giallorosso. Nella città del Longano siamo comunque certi che tutti i tifosi continueranno a sostenere un tecnico che in cinque mesi si è fatto amare per dedizione al lavoro e professionalità ed anche incrociarlo da avversario sarà sicuramente stimolante.

Marco Calvani alla guida della Sigma Barcellona

Marco Calvani alla guida della Sigma Barcellona

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com