Magistro: “Grazie per la solidarietà. Con il Montalto come una finale”

Il capitano Vito LupoVito Lupo in azione

Mercoledì di doppio lavoro per la Tiger Brolo. In vista della partita di sabato pomeriggio a Capo d’Orlando contro il Comprensorio Montalto, i “tigrotti” hanno svolto una seduta di allenamento mattutina che verrà replicata nel pomeriggio proprio sul sintetico del “Micale”, dove i gialloneri disputeranno una partitella in famiglia per mantenere familiarità con il terreno di gioco orlandino.

Il ds Antonio Magistro

Il ds Antonio Magistro

Nel frattempo, il direttore sportivo Antonio Magistro è voluto tornare sul vile gesto subito al rientro dalla trasferta di Marcianise, con la sua autovettura danneggiata da ignoti. «Voglio ringraziare tutti coloro che, con una telefonata, un sms o con qualsiasi altro mezzo di comunicazione mi hanno espresso piena solidarietà per quando accaduto lo scorso weekend – dichiara Magistro -. Ricevere tutti questi attestati di stima mi fa capire che il calcio è soprattutto questo e mi fa enormemente piacere che tanti addetti ai lavori e tante società si siano schierate al mio fianco in un momento del genere. Qualcuno mi ha chiesto quale fosse il rapporto con i nostri tifosi, vorrei chiarire questo punto. Tra me e il nostro gruppo ultras, dopo il famoso lancio della pietra all’andata proprio contro il Marcianise, i rapporti non sono buoni, sono straordinari. Quella situazione è stata chiarita nelle opportune sedi e sono più che convinto che nessuno di loro sia coinvolto in ciò che è accaduto. Questo atto intimidatorio nei miei confronti non ha nulla a che vedere con il calcio, se non indirettamente».

L'attaccante Calabrese

Uno scatto di Calabrese

«Stiamo parlando – chiude Magistro – di un attacco personale che obliquamente coinvolge agli occhi estranei i nostri corretti supporters, messi ingiustamente in cattiva luce da azioni turpi che non appartengono loro. Non voglio più pensare a tutto questo, ci penserà chi di dovere. Adesso è giusto guardare avanti e pensare alla partita con il Comprensorio Montalto che per noi è come una finale, non voglio distrazioni di sorta. Andiamo avanti uniti, remando tutti nella stessa direzione».

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva