L’Orlandina vuole salvare l’Eccellenza. L’incontro con il sindaco interrompe il silenzio

Dopo mesi di silenzio, torna a parlare l’Orlandina Calcio. Antonino Vitale, suo vicepresidente ed unico punto di riferimento per il pubblico, ha infatti diramato il primo comunicato ufficiale della stagione. Non vi è alcuna novità sul piano tecnico e al momento ben poco è dato sapere. L’obiettivo della nota è quello di manifestare gli intenti della società e smorzare ogni polemica su un caso che è a tratti surreale.

Se è previsto un raduno per il prossimo martedì, ciò che è certo è che la telenovela continua e che il sodalizio paladino, tra raccomandate rispedite al mittente ed un notevole ritardo di programmazione, si prepara ad un nuovo anno di sofferenza.

Anche senza la sussistenza di condizioni chiare, l’Orlandina accenna ad un progetto a medio-lungo termine, ma vanno fatti i conti con le conseguenze della gestione Romagnoli. In tal senso, nonostante la domanda di iscrizione al campionato non dovrebbe incontrare grossi ostacoli, la Commissione Disciplinare avrebbe ancora sul tavolo tante vertenze economiche da analizzare. Ma, intanto, l’NFC  muove i primi passi e, richiesta la concessione del campo, incontra l’Amministrazione Comunale cercando con questa comunione di intenti.

Ingresso al Ciccino Micale

Ingresso al Ciccino Micale

“Nel proficuo incontro di venerdì scorso – si legge nel comunicato – con il sindaco di Capo d’Orlando, Enzo Sindoni, i dirigenti biancoazzurri, nel confermare la partecipazione al prossimo campionato di Eccellenza 2015/2016, hanno rinnovato la richiesta della proroga per l’ affidamento dell’ impianto sportivo “C. Micale”, di Cda Pissi, e/o la fruizione, a titolo gratuito, del richiamato impianto sportivo per agevolare economicamente la squadra biancoazzurra nella partecipazione al prestigioso torneo dilettantistico, caratterizzato tra l’ altro dalla presenza di blasonate società della provincia di Catania e Siracusa e da esaltanti derby. Si è confermato, altresì, – continua la nota – l’interesse a collaborare con l’Amministrazione Comunale, per la promozione dello sport e dei talenti locali, al fine di rendere un qualificato e doveroso servizio alla città e agli sportivi, nella consapevolezza che la Nfc Orlandina è un patrimonio che appartiene a tutta la comunità paladina”.

Poi la parola passa direttamente a Vitale, che commenta l’incontro ed accenna ai primi movimenti in ambito tecnico. La squadra punterà sui giovani e da tempo la stampa esclude che questi possano non essere affidati a Santo Mazzullo.

L'Orlandina ha chiuso il campionato di Serie D con Mazzullo in panchina

L’Orlandina ha chiuso il campionato di Serie D con Mazzullo in panchina

“ Considero – dichiara il Vice Presidente Antonino Vitale – positivo e interessante l’incontro con il sindaco Sindoni, che si è dimostrato attento e sensibile alle richieste della società sportiva paladina, in quanto consapevole della indispensabile partecipazione finanziaria degli sportivi e delle imprese locali, nonché del necessario sostegno logistico da parte dell’Ente Locale, per agevolare la maturazione calcistica dei giovani calciatori paladini e per perseguire una tranquilla salvezza.  Entro fine settimana – continua il dirigente – ci incontreremo con il sindaco per pianificare gli obbiettivi e individuare gli strumenti più opportuni per il perseguimento delle richiamate finalità sportive, in considerazione che sono ancora in corso le opportune e indifferibili procedure di ristrutturazione societaria e che da martedì prossimo avrà inizio al “Ciccino Micale” il raduno degli atleti e dello staff tecnico, in vista del prossimo torneo di Eccellenza. Continueremo a lavorare – conclude Vitale – in silenzio senza inutile clamore, perché con umiltà e diligenza vogliamo coinvolgere la comunità sportiva e imprenditoriale orlandina, nonché l’Amministrazione Comunale, superando le incomprensioni dello scorso campionato, programmando qualcosa di serio e importante, per i giovani, per la nostra città , per la Nfc Orlandina e per il suo blasone“.

The following two tabs change content below.
Enzo Cartaregia

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva