L’Igea 1946 ingaggia Stefano Tricamo. Ritrova Lo Monaco, è il terzo innesto

TricamoStefano Tricamo con la maglia del Due Torri, premiato al Memorial Marco Salmeri

L’Igea 1946 ha reso noto di avere raggiunto l’accordo con il calciatore Stefano Tricamo, che è già a disposizione del tecnico Giuseppe Furnari. Difensore classe 1993, milazzese di nascita, è un grande colpo della dirigenza giallorossa: cresciuto nel Milazzo del presidente Cannistrà, il neo igeano ha militato per ben cinque anni nel Due Torri (dal 2011-2012 al 2015- 2016), collezionando 47 presenze in Eccellenza (una rete) e e 74 gettoni in serie D.

L’anno successivo approda al Milazzo in Eccellenza (28 presenze e due reti), per poi vestire per poche settimane la maglia dell’Acr Messina in serie D (tre apparizioni con i peloritani), venendo rilevato dal Città di Sant’Agata, con cui scende in campo 34 volte in due campionati di Eccellenza. La scorsa estate inizia la stagione con la Ssd Milazzo 1937. Svincolato a seguito della dismissione della società mamertina, raggiunge Lo Monaco dopo un paio di settimane alla corte di Furnari. Salgono così a tre i colpi di mercato dell’Igea 1946: Lo Monaco, Crifò e Tricamo. Tre profili di grande spessore ed assoluto rilievo per lanciare con maggiore vigore il guanto di sfida all’attuale capolista Acquedolci.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva