L’Igea 1946 ingaggia Stefano Tricamo. Ritrova Lo Monaco, è il terzo innesto

TricamoStefano Tricamo con la maglia del Due Torri, premiato al Memorial Marco Salmeri

L’Igea 1946 ha reso noto di avere raggiunto l’accordo con il calciatore Stefano Tricamo, che è già a disposizione del tecnico Giuseppe Furnari. Difensore classe 1993, milazzese di nascita, è un grande colpo della dirigenza giallorossa: cresciuto nel Milazzo del presidente Cannistrà, il neo igeano ha militato per ben cinque anni nel Due Torri (dal 2011-2012 al 2015- 2016), collezionando 47 presenze in Eccellenza (una rete) e e 74 gettoni in serie D.

L’anno successivo approda al Milazzo in Eccellenza (28 presenze e due reti), per poi vestire per poche settimane la maglia dell’Acr Messina in serie D (tre apparizioni con i peloritani), venendo rilevato dal Città di Sant’Agata, con cui scende in campo 34 volte in due campionati di Eccellenza. La scorsa estate inizia la stagione con la Ssd Milazzo 1937. Svincolato a seguito della dismissione della società mamertina, raggiunge Lo Monaco dopo un paio di settimane alla corte di Furnari. Salgono così a tre i colpi di mercato dell’Igea 1946: Lo Monaco, Crifò e Tricamo. Tre profili di grande spessore ed assoluto rilievo per lanciare con maggiore vigore il guanto di sfida all’attuale capolista Acquedolci.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti