L’Fp Sport Messina si arrende troppo presto alla capolista

Fp Sport Messina (foto Zagami)

Trasferta da dimenticare per la squadra di coach Paladina che ha ricevuto lezioni dalla prima della classe. Una partita con pochissimi momenti di equilibrio, Squillaci e compagni sempre a rincorrere la squadra del veterano Antinori finendo con un risultato che non fa giustizia al bellissimo campionato che sta disputando fin qua l’Fp Sport messina.

Coach Paladina è molto amareggiato: “Avrei voluto affrontare questa partita al pieno del nostro roster, ma questo è lo sport. In più avrei voluto più lucidità dai miei giocatori di esperienza le cattive percentuali e le distrazioni difensive del primo quarto ci hanno messo in grandissima difficoltà, sicuramente sapevamo di affrontare una squadra costruita per vincere il campionato con budget diverso ma questo non deve essere una scusa. Fin qua stiamo svolgendo un ottimo campionato, siamo ancora secondi, avendo lo scontro diretto a favore con l’Alfa Catania, ma questo non può farci dormire sugli allori. Abbiamo perso, non possiamo farne un dramma, bisogna trovare la forza di rialzarsi subito valutando dove abbiamo fatto degli errori per cercare di migliorarli e sopratutto già proiettati alla prossima partita che avremmo difronte al nostro pubblico con Gravina, squadra solida e che ci può creare problemi se non siamo umili”.

Piero Mento, dirigente della Fp Sport Messina continua ad essere molto positivo e vedere il bicchiere sempre pieno: “Il campionato che stiamo facendo da valore agli sforzi che facciamo quotidianamente per questa società. Certo rimane l’amarezza di non essercela mai giocata contro una squadra dal valore professionistico, c’è ancora tanto lavoro da svolgere. Siamo ancora sul pezzo e dovremmo fare ancora più gruppo e più squadra perché quando si vince è tutto facile, quando si perde si vede la società ed il collettivo e posso assicurare che siamo un bel gruppo”.

Akeem Caddell, nuovo acquisto dell'Fp Sport Messina

Akeem Caddell (Fp Sport Messina)

Paladina torna al lavoro con la consapevolezza che c’è sempre da sudare per ottenere degli obiettivi e già da questa settimana i ragazzi potranno pensare come rifarsi dopo una una brutta sconfitta.

Costa d’Orlando-Fp Sport 71-44

Costa D’Orlando: Ferrarotto 2, Marinello 7, Sgrò 14, Manfrè 2, Bowman 12, Gambardella 7, Antinori ne, Griffin 15, Caronna 12. All Condello

Fp Sport Messina: Martino, Ponzù, Squillaci 6, Occhino ne, Tunovic 2 ,Casile, Salvatico 19, Cordima, Caddell 17. All. Paladina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti