L’Avellino ritiene De Vito incedibile, Herrera si accaserà in Prima Divisione

Il ds dell'Avellino Enzo De Vito
Il ds dell'Avellino Enzo De Vito

Il direttore sportivo dell’Avellino Enzo De Vito

Per potenziare l’organico il Messina ha sondato il terreno anche con l’Avellino, la cui tifoseria è storicamente legata a quella siciliana. I rapporti con il club biancoverde d’altronde sono ottimi, ed in estate, ad un passo dal ritiro di Castel di Sangro, le due formazioni si sono anche affrontate in un’amichevole, vinta dai giallorossi per 2-1. Il ds peloritano Fabrizio Ferrigno ha effettuato un sondaggio anche perché gli irpini hanno annunciato senza mezzi termini di essere pronti a sfoltire l’organico, prima di tuffarsi sul mercato alla ricerca di eventuali innesti.

Il direttore sportivo Enzo De Vito, contattato telefonicamente dalla nostra Redazione, ha però spento gli entusiasmi dei peloritani. Il difensore Andrea De Vito, per il quale il Messina aveva manifestato interesse, viene giudicato adesso incedibile dal dirigente campano: “Nonostante le svariate richieste ricevute, abbiamo deciso di trattenerlo. Andrea resta quindi con noi”. Per il prodotto del vivaio del Milan, classe 1991, già 25 presenze in serie B tra il Cittadella e l’Irpinia, 5 nell’attuale torneo cadetto. Verrebbero quindi deluse anche le aspettative del Catanzaro, che negli ultimi giorni sembrava ad un passo dalla definizione della trattativa, agevolata dal fatto che il giovane avrebbe così subito un declassamento di una sola categoria.

L'attaccante Herrera

L’attaccante Eric Herrera

I bianco-verdi stanno invece per definire la cessione dell’attaccante panamense Eric Orlando Quintero Herrera, classe 1992, ripetutamente affiancato dalla stampa ai siciliani ed all’Aversa Normanna di Nello Di Costanzo. Per lui 35 apparizioni e due reti nell’ultimo triennio ad Avellino. “In realtà a noi risulta un sondaggio del Messina soltanto per De Vito che nonostante le svariate offerte – assicura il direttore sportivo dell’Avellino – abbiamo deciso di trattenere con noi. Herrera, invece, si accaserà in una formazione di Prima Divisione del Nord Italia”. Una conferma indiretta dell’interessamento dell’Entella, che nelle ultime ore avrebbe battuto una folta concorrenza.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti