La ZS Group Messina prova a ripartire dall’insidiosa trasferta di Acireale

ZS Group Messina al PalaCUSZS Group Messina al PalaCUS

Seconda trasferta consecutiva per la ZS Group Messina. I giallorossi, reduci dalla sconfitta subita in casa dell’Alfa Catania, tornano in campo ad Acireale, nella gara valevole per la sesta giornata del campionato di Serie C Silver. Lo stop del “PalaCUS”, preventivabile per il valore degli avversari, ha lasciato l’amaro in bocca ai messinesi per l’andamento e il punteggio finale, troppo largo in relazione a quanto complessivamente fatto vedere sul parquet. Il verdetto dimostra che la Basket School Messina deve assolutamente crescere dal punto di vista difensivo. L’Alfa, con i suoi “senatori”, ha giocato una partita tosta, la ZS Group ha risposto ma non ha saputo mantenere la stessa intensità difensiva per l’intero arco della gara. Lo dimostrano i cali accusati nel finale dei primi due quarti, quando i catanesi hanno preso il sopravvento, mettendo una seria ipoteca sul risultato. E proprio da queste valutazioni deve ripartire il campionato dei ragazzi allenati da Pippo Sidoti Francesco Paladina. Ad Acireale bisogna cambiare mentalità e, anche se l’avversario sulla carta appare più abbordabile, sia chiaro che se non si difende difficilmente si vincono le partite. La squadra al completo ha ripreso gli allenamenti dopo il giorno di riposo concesso giovedì e si è proiettata verso la prossima trasferta con l’obiettivo di tonare al successo per non perdere terreno dalle formazioni di vertice.

ZS Group Messina, preparazione campionato c silverAvversario di turno la Polisportiva Basket Acireale, che come nella passata stagione i peloritani affrontano dopo una sconfitta (l’anno scorso vinsero 95-77). Gli acesi, allenati dal riconfermato coach Angirello, vengono dalla sconfitta di Comiso, dove hanno disputato una buona gara, ma hanno ceduto per 87-77 nel quarto finale. Il team del presidente Panebianco, con quattro punti in classifica per via dei due successi casalinghi ottenuti contro Giarre e CUS Catania, vorrà mantenere imbattuto il proprio campo e magari agganciare in classifica gli scolari. Gli acesi hanno cambiato poco rispetto alla scorsa stagione, confermando il bomber Berzins (19.8 ppg). Sotto le plance il nuovo lungo Bertona (4.2 ppg) uscito anzitempo per infortunio a Comiso. Poi il gruppo di ragazzi che l’anno scorso hanno conquistato la salvezza, fra i quali brilla la guardia Patanè (13 ppg). Un gruppo affiatato, quello granata, che la squadra cara al presidente Massimo Zanghì non dovrà sottovalutare.

Appuntamento al “PalaVolcan”, alle ore 18 di domenica 3 novembre, per la palla a due di  Polisportiva Basket Acireale – ZS Group Messina. Dirigeranno il match Giorgio Palazzolo di Partinico e Giosè Brusca di Palermo.

Commenta su Facebook

commenti