La Vigor Santa Croce prepara la trasferta con la Costa d’Orlando. Susino: “Ripartiamo!”

Guglielmo Susino (Vigor)
Dopo la sconfitta in casa nel derby con la Nova Virtus Ragusa, la Emmolo S.&C. Vigor Santa Croce Camerina torna in campo nel weekend: la formazione santacrocese sarà di scena sabato in trasferta contro la Irritec Costa d’Orlando, attualmente la seconda forza del campionato di Serie C Silver: “Avremmo bisogno di una buona prestazione per ritrovare fiducia – spiega il centro Guglielmo SusinoDobbiamo giocare al meglio delle nostre possibilità e lasciare sul parquet tutte le energie. Sappiamo che è una gara proibitiva, ma può aiutarci a crescere”.
L’impatto con il campionato di C Silver, dopo un’annata trionfale in C2, ha tolto alla Vigor un po’ di serenità: “Ma se torniamo a giocare la nostra pallacanestro abbiamo ottime chance di salvarci – continua Susino -. L’unico modo per uscire da questo momento è non abbattersi, ma continuare a lavorare duro in palestra. Quest’anno abbiamo trovato giocatori di categoria superiore, con cui stiamo faticando parecchio. C’è una differenza fisica e tecnica notevole rispetto alla passata stagione”.
Le difficoltà sono emerse soprattutto nel settore lunghi: “E’ vero. Anche io sono reduce da un periodo di appannamento e ho l’esigenza di migliorare, soprattutto nel mio contributo a rimbalzo. Non siamo mai stati una squadra troppo fisica: mentre in difesa riusciamo ad adeguarci, in attacco soffriamo molto. Neanche lo scorso anno i lunghi avevamo tanti punti nelle mani, ma le nostre guardie riuscivano a fare la differenza e mascherare questo limite. Quest’anno anche loro subiscono gli accoppiamenti e la fisicità degli avversari. Occorre restare uniti e ritrovare la lucidità dei giorni migliori”. La Vigor, dopo la trasferta di Capo d’Orlando, ospiterà Gravina e Palermo in un doppio impegno casalingo.

Commenta su Facebook

commenti