La scuola calcio della Fair Play aperta alle famiglie dal 2 al 15 settembre

Fair Play MessinaPer otto giorni la scuola calcio della Fair Play apre alle famiglie

La Fair Play Messina ha comunicato che giovedì 2 settembre scatteranno gli Open Day riservati a bambini e bambine della scuola calcio e a ragazzi e ragazze del settore giovanile. C’è tanta voglia di iniziare la nuova stagione sportiva per la società peloritana, pronta ad aprire le porte delle strutture di Viale Principe Umberto, presso l’Istituto “Cristo Re”, e del Trocadero in Via Consolare Pompea.

Fair Play Messina

La Fair Play Messina ha svolto la preparazione estiva ad Antillo

Otto giorni dedicati al calcio e alla conoscenza del progetto Fair Play Messina, riservati ai piccoli calciatori e calciatrici dai 5 ai 14 anni. Giovedì 2, venerdì 3, martedì 7, mercoledì 8, martedì 14 e mercoledì 15 settembre alle ore 16 l’appuntamento è fissato a Cristo Re. Lunedì 6 e il successivo 13 settembre, sempre alle 16, l’attività riprenderà nella storica struttura del Trocadero in Via Consolare Pompea.

“Cresci e gioca con… Fair Play” è lo slogan scelto dalla società per questo appuntamento che fa seguito al ritiro precampionato di Antillo. Fair Play è una scuola calcio adatta sia a chi si avvicina per la prima volta al mondo del calcio e privilegia il divertimento che a chi intende praticarlo a livello agonistico. Coniuga un ambiente sano che punta sui valori e sulla crescita dell’individuo, con una parte agonistica di primissimo livello.

Fair Play Messina

Cinque ragazzi del vivaio Fair Play Messina sono ora in club di A e B

A dimostrarlo il recente accordo di collaborazione con l’Acr Messina, fresco di ritorno in Lega Pro, e i cinque ragazzi classe 2007 ceduti nel corso dell’estate a squadre professionistiche di Serie A e B si sono accasati in club professionistici: Giovanni Lauricella al Sassuolo, Piergiorgio Bonanno alla Fiorentina, Mattia Mendolia al Genoa, Antonino Campanella e Domenico Guccione al Crotone. Le ultime due cessioni sono arrivate anche grazie alla partnership avviata con l’Accademia Messina dei fratelli Salvatore e Giuseppe Beccaria e del padre Nuccio.

The following two tabs change content below.