La scuderia Phoenix vittoriosa tra cordoli, birilli e guardrail

Nel weekend scorso ancora soddisfazione per la scuderia Phoenix, impegnata oltre stretto tra i birilli di Campobasso e in Sicilia tra i cordoli di Racalmuto e i guardrail di Cerda. Sugli insidiosi 6190 metri di scivoloso tracciato della 2ª edizione della Cronoscalata Floriopoli-Cerda, atto inaugurale del Campionato siciliano Salita Autostoriche andato in scena domenica scorsa in provincia di Palermo, Francesco Melia su Peugeot 205 Rally si è classificato al 13° posto assoluto e 1° di gruppo E1A.

Francesco Melia con la sua Peugeot 205 rally

Francesco Melia con la sua Peugeot 205 Rally

“Dopo l’incidente al Targa Florio, a Floriopoli ho dovuto optare per un altro dei miei gioielli – ha dichiarato Francesco Meliaaltrettanto performante ma con qualche piccolo problema di gioventù. Del resto gara perfetta e molto divertente”. In Molise per la XXIV edizione dello Slalom Città di Campobasso, quarta prova del Campionato Europeo CEZ (Central Europe Zone) valevole anche come terza tappa del Campionato Italiano Slalom, Mimmo Gangemi (nella foto in alto) con la sua fedele Peugeot 106 ha regalato alla scuderia messinese un sorprendente successo in gruppo A. “Grazie ai preziosi punti guadagnati allo slalom di Torregrotta ho deciso di proseguire la mia esperienza nel Campionato Italiano Slalom – ha detto Mimmo Gangemi – e la trasferta ha portato i suoi buoni frutti. Piccole modifiche all’auto e l’esperienza tra i birilli mi hanno consentito di consolidare la leadership di gruppo A in campionato. Adesso occhi puntati alla gara di Erice”. All’Autodromo dei Templi di Racalmuto i colori amaranto della Phoenix hanno brillato anche per il Challenge del Mediterraneo, manifestazione aperta ad auto da rally e stradali valida per il Campionato Siciliano Rally in Pista, grazie alla brillante vittoria di classe R3C conquistata da Giuseppe e Christian La Torre, ottavi assoluti a bordo di una Renault New Clio. “Non credevo di divertirmi così tanto – ha confessato Giuseppe La Torrema devo ammettere che la mia prima esperienza tra i cordoli è stata piacevole”.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti