La Savam Costruzioni Letojanni supera la Gupe e continua la corsa ai play-off

Esultanza atleti Savam LetojanniEsultanza atleti Savam Letojanni

Sul parquet di “Sant’Agata Li Battiati”, la Savam Costruzioni Letojanni si impone per 3-0 sulla Gupe e continua la sua rincorsa per i play-off.

Gianluca Schipilliti

il centrale Gianluca Schipilliti

Dopo la vittoria ai danni degli etnei di mister Petrone, i letojannesi dovranno adesso preparare la delicata sfida di sabato prossimo contro il Cinquefrondi. Una partita da vincere a tutti i costi, come le tre successive, per sperare di agganciare il sogno play-off, cullato da inizio torneo e che porterebbe la Savam ad un’ennesima impresa sportiva. E per farlo ci sarà bisogno di prestazioni come quella contro la Gupe, con una difesa e una ricezione abbastanza efficaci, un attacco e un muro sontuosi e ovviamente una forza interiore che ricorda quella dello scorso anno. Per il momento i ragazzi di mister Centonze si godono la vittoria, ma già sono pronti a mettersi al lavoro per un finale di campionato che, con la gara di Catania, ha assunto un sapore più dolce. Con il Cinquefrondi sarà un match da dentro o fuori, al termine del quale si capirà se la formazione messinese potrà ambire al secondo posto che significa qualificazione ai play-off per la Serie A2.

Gupe Volley Battiati Catania- Savam Costruzioni Volley Letojanni 0-3 (23-25; 18-25; 23-25)
Gupe Volley Battiati Catania: Raso F 4, Raso A 2, Petrone D 2, Petrone S, Mollica, Saglimbene 12, Arena 11, Testa, Trombetta (L2), De Costa (L1), Bertone 4, Bonsignore 16, Scalisi, D’Urso, Zappalà.  All.: Petrone.
Savam Costruzioni Volley Letojanni: Schifilliti, Schipilliti 8, Ruggeri (L1), Nicosia (L2), Princiotta 5, Mazza 15, Remo 6, Degli Esposti 1, Corso 9, D’Andrea 4, Pino. N.e. Mastronardo. All.: Centonze.
Arbitri: Nannini (Firenze) e Nadotti (Massa Carrara)

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com