La Nuova Agatirno sbaglia l’approccio e l’Alfa Catania con super Byrd si impone 86-69

Alfa Catania - Nuova Agatirno

La Nuova Agatirno viene battuta dalla Polisportiva Alfa Catania per 86-69. Decisivo ai termini del risultato finale il primo quarto giocato dai paladini, che contro una squadra con più esperienza sbaglia l’approccio al match e viene immediatamente castigata. All’Agatirno non basta la doppia doppia di Winford, che chiude con 17 punti e 18 rimbalzi catturati.

serie c silver

Winford (Nuova Agatirno)

Coach Jorge Silva schiera subito il nuovo arrivato Anthony Hodges in cabina di regia, affiancato da Giorgio Galipò e Mladen Stolic, sotto le plance invece il duo PavicevicWinford. L’inizio gara è da incubo, con l’Alfa che aggredisce subito bene la difesa a zona dei paladini e scappa nonostante coach Silva chiami timeout dopo 3’ (punteggio 9-3 in quel momento). I colpi da cecchino dello statunitense Byrd fanno capitolare l’Agatirno che risponde con il solo Matteo Galipò. Alla prima sirena è però 33-12 per i padroni di casa, che nel secondo parziale mantengono le distanze con Gottini, nonostante Winford (9 punti nel parziale) e ancora Matteo Galipò tentino di accorciare. L’Agatirno dà però segni di risveglio vincendo il quarto 21-23. Ancora uno scatenato Byrd al rientro dagli spogliatoi permette ai padroni di casa di controllare il match, che al 30’ dice 73-49. Nell’ultimo quarto la squadra paladina accorcia le distanze, ma Catania legittima la vittoria (86-69).

Polisportiva Alfa Catania – Nuova Agatirno 86-69 (33-12) (54-35) (73-49)
Polisportiva Alfa Catania: Ferraro 10, Gottini 13, Ferrara 6, Signorello, Pardo 4, Byrd 24, Catotti 4, Famà 4 Arcidiacono 11, Pennisi, Arena, Commissaris 10. Allenatore: Bianca
Nuova Agatirno: Zanatta 2, Hodges 13, Galipo M 21, Egowh 2, Galipò G 4, Munafò ne, Pavicevic 4, Carlo Stella ne, Giglia, Carianni ne, Stolic 6, Winford 17. Allenatore: Silva Suarez

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti