Svincolati Academy, sesto successo. Vasilevskis e Scredi in doppia cifra

Svincolati MilazzoScredi in palleggio (foto Giuseppe De Paoli)

La Svincolati Academy brinda al nuovo anno con il successo sulla Panormus, un match che i ragazzi terribili di coach Sant’Ambrogio si sono aggiudicati con un +15 finale (81-66). Avvio di gara equilibrato,  a metà del primo periodo gli ospiti provavano ad allungare e a 3’58 dalla prima sirena si portavano sul +3, 12-15. La Svincolati reagiva, Scredi realizzava il -1, a seguire un’inchiodata di Diakite ed una tripla di Sahin spingevano i milazzesi sul +4. I padroni di casa con buona intensità si portavano sul +6 con Vasilevskis mentre sul finale della frazione la Panormus accorciava e chiudeva il periodo sul -4, 25-21.

Svincolati Milazzo

La palla a due di Svincolati Academy-Panormus

L’avvio del secondo quarto era tutto di marca Svincolati: i biancoblù spingevano forte sull’acceleratore e si portavano sul +14 trascinati dal duo Scredi-Vasilevskis. I palermitani chiamavano timeout ma al rientro due realizzazioni consecutive di Scardi e Dedolko portavano Milazzo sul +18 a 6′ dal riposo lungo. La Panormus non mollava la presa, ritrovava il bandolo della matassa ed in tre minuti piazzava un parziale importante che la riportava sul 40-36. Coach Sant’Ambrogio richiamava i suoi e sul finire del periodo con ritrovata intensità i mamertini allungavano sul 48-36 al termine del secondo quarto.

Svincolati Milazzo

Scardi al tiro in sospensione

Al rientro in campo gli ospiti trascinati da Drigo e Nicosia si riportavano sotto ed a metà frazione raggiungevano la parità a quota 53. La Svincolati ritentava l’allungo (+7) ma sul finale del terzo quarto era ancora la Panormus ad accorciare ed al giungere della terza sirena il tabellone segnava il punteggio di 60-57. Gli ultimi dieci minuti iniziavano con Vasilevskis e compagni che tornavano in campo con il giusto piglio. I padroni di casa nuovamente salivano a sette lunghezze di vantaggio, i palermitani provavano a rimanere attaccati al match ma sei punti consecutivi di Scredi consentivano alla Svincolati un deciso allungo (+9 a 4′ dalla sirena finale). Gli ospiti accusavano il colpo e così erano ancora i padroni di casa a ben controllare la gara allungando ulteriormente, dopo una realizzazione da oltre l’arco di Saraceni il punteggio registrava il +14 a 2′ dalla sirena. La compagine palermitana alzava bandiera bianca, scadeva così il tempo con la vittoria dei giovani dell’Academy sul punteggio finale di 81-66.

Svincolati Academy-Teamwork Panormus 81-66
Parziali: 25-21, 48-36, 60-57.
Svincolati Academy: Maiorana, Diakite 2, Vasilevskis 26, Dedolko 8, Rizzo, Briguglio, Scardi 6, Saraceni 7, Salmeri, Scredi 22, Doria 2, Sahin 8. All. Sant’Ambrogio.
Teamwork Panormus: Nicosia 17, Vitale 4, Audino, Paternò G. 5, Bruno 6, Paternò F.4, Drigo 17, Aiello, Russello, Fichera 10, Tagliareni 3, Alioto. All. Rosciglione.
Arbitri: Cavallaro-Piacentino.

Autori

+ posts