Matera-show a Lecce, Foggia bloccato a Reggio. Il Catania passa a Cosenza

StrambelliStrambelli prova a ispirare il Matera (foto Giovanni Chillemi)

Clamoroso tris del Matera che stende il Lecce al “Via del Mare” nel big match della sedicesima giornata del girone C di Lega Pro. La squadra di Auteri prende il largo nel primo tempo con Negro (18′) e Armellino (42′). L’eurogol di Strambelli per lo 0-3, celebrato con il “trenino”, affonda definitivamente i salentini. In vetta la squadra di Padalino viene così raggiunta dalla Juve Stabia a quota 32, con il Foggia a meno uno ed il Matera a tre lunghezze, in attesa che venga recuperata la sfida tra i lucani e la Juve Stabia.

Giovanni Stroppa

Il tecnico del Foggia Giovanni Stroppa

Occasione persa dai “satanelli” che non vanno oltre l’1-1 a Reggio Calabria. Al 18′ sblocca per i rossoneri Sicurella, al 45′ e oltre l’autogol di Angelo riequilibra le sorti del match. Nella ripresa vani gli assalti del Foggia che sbatte contro la traversa (Chiricò) e non riesce a trovare il gol della vittoria. E’ corsa a quattro per la promozione diretta, anche perché il Cosenza va ko al “San Vito” contro il Catania. Al 19′ Baclet illude i silani, ma gli ospiti pareggiano già al 29′ con Anastasi. Risolve Mazzarani per l’1-2 al 72′, consegnando i tre punti alla formazione di Rigoli, alla sua prima vittoria esterna.

Milinkovic pressato da Russotto

Russotto in pressing

Risultati 16. giornata: Casertana-Akragas 0-1, Cosenza-Catania 1-2, Fondi-Fidelis Andria 1-2, Juve Stabia-V.Francavilla 1-0, Lecce-Matera 0-3, Melfi-Messina 3-0, Monopoli-Taranto 1-0, Reggina-Foggia 1-1, Siracusa-Catanzaro 1-0, Vibonese-Paganese 0-0.

Classifica: Juve Stabia e Lecce 32 punti; Foggia 31; Matera 29; Cosenza 23; Fidelis Andria, Monopoli e Virtus Francavilla 22; Catania e Fondi 21; Siracusa 20; Casertana 19; Paganese 18; Akragas e Melfi 17; Vibonese e Messina 15; Reggina 14; Taranto 12; Catanzaro 10. Penalizzazioni: Catania -7; Casertana -2; Fondi e Melfi -1. Matera e Juve Stabia una gara in meno.

Prossimo turno (6/7 dicembre): Akragas-Cosenza, Catania-Monopoli, Catanzaro-Vibonese, Fidelis Andria-Juve Stabia, Foggia-Fondi, Matera-Casertana, Messina-Lecce, Paganese-Siracusa, Taranto-Melfi, Virtus Francavilla-Reggina.

Commenta su Facebook

commenti