La Nino Romano Milazzo ko a Siracusa. Lo Duca: “Ora dobbiamo sbloccarci”

Polisportiva Nino Romano MilazzoLa Polisportiva Nino Romano Milazzo in posa a Catania

Scorcio di campionato amaro per la Polisportiva Nino Romano che, in trasferta contro la Genovese Umberto Volley Siracusa, esce sconfitta per la seconda volta in stagione. 1-3 il risultato finale (25-21, 25-13, 19-25, 25-20 i parziali). Un passo falso che non preclude nulla in ottica futura ma che, trascorse le festività natalizie, richiederà le giuste riflessioni e gli opportuni accorgimenti per un pronto quanto immediato riscatto.

Nino Romano Milazzo

La Nino Romano Milazzo in trasferta a Siracusa

Primo set giocato sulla falsariga della gara contro il Messina Volley: poca precisione in ricezione ed errori in attacco. Sul punteggio di 22-16, le ospiti trovano un’ottima serie al servizio di Angela Bertè, con parziale rimonta, fino a ridurre il distacco a due sole lunghezze. Alcuni errori ma soprattutto la bravura delle atlete della Genovese Umberto consentono agli avversari di chiudere sul 25-21. Nel secondo parziale la reazione però non arriva. Ancora una volta deficitarie sia la ricezione che l’attacco. L’ultimo punto realizzato dalla Romano sul punteggio di 14-9.

Mister Mauro Maccotta prova a scuotere sportivamente le sue ragazze con due cambi ad inizio terzo set: dentro la recuperata Ilenia Vallefuoco per Lorena Pino e Alessandra Musicò per Angela Bertè. I cambi si rilevano azzeccati e grazie alla buona vena realizzativa della Musicò e ai recuperi difensivi del capitano Giorgia Cuzzocrea si riesce a portare a casa il parziale sul 19-25.

Polisportiva Nino Romano Milazzo

Federica Lo Duca secondo allenatore della Polisportiva Nino Romano Milazzo

Nel quarto set si viaggia in sostanziale equilibrio sino al tredici pari, momento nel quale Siracusa, approfittando dell’incapacità di andare a punto delle mamertine, piazza i giusti affondi per creare un distacco di sicurezza. Sul 20-16 mister Maccotta chiama il suo secondo discrezionale: le indicazioni sembrano sortire gli effetti sperati, riducendo il distacco fino al 21-19. I trenta secondi a disposizione di Siracusa tagliano però le gambe alle mamertine che non riescono a riprendere più in mano le redini del gioco. Un errore in attacco della pur ottima Musicò chiude il match in favore delle padrone di casa sul punteggio di 25-20. La Polisportiva Nino Romano tornerà in campo, al “PalaCiantro”, sabato 7 gennaio 2023 alle ore 18, contro l’Asd Amici del Volley.

Il tecnico in seconda Federica Lo Duca traccia un bilancio di fine anno: “Siamo in un vero e proprio tunnel dal punto di vista tecnico ed emotivo. Le risposte ce le devono dare le ragazze. Tecnicamente cercheremo di lavorare su tutto ciò che non ha funzionato. Non hanno funzionato tanti meccanismi che prima erano spontanei e ci venivano automatici. Adesso, evidentemente, si sono inceppati. Dobbiamo lavorare sull’unione della squadra che c’è sempre stata. Penso soprattutto ad una questione mentale. Nella fase di contrattacco è mancata la necessaria intesa tra palleggiatori e attaccanti proprio dal punto di vista dei tempi di gioco. Al di là del risultato, è comunque il momento di fare gli auguri a tutti i nostri sostenitori. Buon Natale a tutti”. 

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.