La LP Spadafora di un super Barbera passa a Canicattì e si isola in vetta a punteggio pieno

SpadaforaLp Piero Spadafora

Quarta affermazione su altrettanti incontri disputati per i ragazzi di coach Maganza che passano anche sul campo dell’Olympia Canicattì e si confermano capolista solitaria del campionato di serie D. Forte avvio di gara per la LP Piero Lepro Spadafora che, seppur con l’assenza di Colica, con molta intensità e sospinta dall’ottima prova di Barbera, 36 punti finali per lui, va al riposo lungo sul +15, punteggio sul 31-46 che dice tanto sulla buona prova offerta dal team tirrenico.

Al rientro i padroni di casa, nonostante un ottimo Giusti, mattatore del match con oltre trenta punti, ed una buona prova di Falanga, non riescono a rientrare in partita e sono ancora gli ospiti ad allungare sul più ventitrè al termine della terza frazione.
L’ultimo quarto vede gli Spartans ben controllare la gara e giungere alla sirena finale sul +19, risultato finale 67-86.

A fine gara le dichiarazioni del capitano della LP Piero Lepro Spadafora Francesco Colosi: “Una vittoria che conferma il nostro ottimo stato di forma, sia fisico che mentale. Anche oggi abbiamo sempre avuto in pugno la gara ed ottenuto una vittoria importantissima che ci proietta ancor di più verso quanto ci eravamo prefissati ad inizio di campionato, recitare cioè un ruolo di primissimo piano”.

Spadafora

Francesco Colosi Spadafora)

Olympia Canicattì-Lp Piero Lepro Spadafora 67-86
Canicattì: Falanga 16, Giusti 36, Sferrazza 4, Curto 10, Salina 2, Guarneri, Donisi. All. Di Vita
Piero Lepro Spadafora: Scibilia n.e., Barbera 36, Sofia 16, Vento 7, Santoro n.e., Giorgianni C., Mobilia 15, Colosi 8, Mammina 4. All. Maganza
Arbitri: Midulla e Caci

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti