La Cestistica Barcellona monitora quattro titoli. Incontro col Sindaco sul PalAlberti

Aurelio Coppolino sta coordina la cordata della Cestistica Barcellona
La costituenda Nuova Cestistica Barcellona ha informato Operatori Media e Tifosi, dopo avere comunicato nella giornata di martedì 12 giugno alla presesnza di Sindaco, Assessore e Presidente del Consiglio e deputazione regionale e nazionale, di quanto segue.
TITOLO SERIE B – Si conferma la presenza di tre, quattro trattative con Società militanti nella terza serie nazionale. Entro il 20 giugno prossimo, si valuterà la singola posizione (erario, INPS, lodi, altro) al fine di esperire tutte le strade che possano garantire a Barcellona Pozzo di Gotto di poter gareggiare, anche il prossimo anno, in Serie B. Si ribadisce la condizione essenziale: sostenibilità economica (importo da aggiungere alle spese inerenti canone PalAlberti € 70.000 circa, tasse federali € 50.000 circa, ritiro € 10.000 circa, materiale tecnico € 10.000 circa, dipendenti Società € 20.000 circa, trasferte € 50.000 circa, altro € 50.000 circa, area tecnica-medica e roster). Si conferma budget totale 2018-19 Serie B in € 500.000.

Logo Nuova Cestistica Barcellona

TITOLO SERI C – parallelamente al tentativo di acquisizione titolo Serie B, ieri sera, si è percorsa la possibilità di acquisizione titolo dell’Or.Sa Barcellona in incontro avvenuto ieri, martedì 12 giugno presso sede Sociale Nuova Cestistica Barcellona, con dr. Crisafulli ed avv. Romano. La richiesta avanza dall’Or.Sa (€ 50.000) è stata ritenuta assolutamente fuori mercato e, dopo passaggio con Istituzioni Locali, Regionali e Nazionali, si è deciso di interrompere la trattativa che verrà portata avanti con altre Società. Il fine, dopo passaggio con Presidente dr. Basciano LNP e dr. Caruso Presidente FIP Sicilia, è quello di rilevamento titolo Serie C per successiva presentazione domanda di ripescaggio in Serie B.
PALALBERTI – dopo passaggio con Istituzioni Locali, Regionali e Nazionali avvenuti nella giornata di ieri, si informano  Operatori Media e Tifosi che la costituenda Nuova Cestistica Barcellona assicurerà impegno economico di € 500.000 (per la B) o € 150.000 (per la C) solo in presenza dei lavori necessari inerenti all’omologazione del PalAlberti (parquet, illuminazione, infiltrazioni, pittura per un ammontare complessivo di € 50.000 circa). Consapevole della situazione deficitaria delle casse comunali che hanno obbligato il Comune ad innalzare i canoni di utilizzo strutture sportive per le tante e meritorie Associazioni Dilettantistiche, la costituenda Nuova Cestistica Barcellona, dopo avere ascoltato le parole di mercoledì 6 giugno dell’attuale proprietario del Basket Barcellona (ritiro squadra e volontà di sostenere sport barcellonese, intervista qui: http://tiny.cc/ic0luy), chiede allo stesso la chiusura del debito con la collettività che, secondo le informazioni lette su blog e ricevute da Dirigenti Comunali, ammonta ad € 80.000 (mancato pagamento canoni gestione PalAlberti da tre anni, mancato pagamento tassa su pubblicità). In assenza dell’impegno dell’Amministrazione Comunale entro venerdì 22 giugno 2018 a realizzare, entro fine agosto 2018, ai lavori necessari per l’omologazione del PalAlberti (e necessari per garantire gli introiti per la sostenibilità economica: abbonamenti, ticket, sponsor), allo scrivente -in qualità di rappresentante di investitori impegnati a riportare in A2 Barcellona Pozzo di Gotto nel giro di 24 o 36 mesi al massimo-, non resterà, sabato 23, che ufficializzare disimpegno totale da qualsiasi iniziativa di carattere sportiva, imprenditoriale e quindi sociale.
Cestistica Barcellona

La storica Cestistica Barcellona di A2

Si informa infine che in queste ore è in fase di presentazione domanda di partecipazione a bando per realizzazione di nuovo Palazzetto dello Sport con capienza minima di nr. 5000 posti, prerequisito (anche in deroga di due anni in presenza di progetto esecutivo) per poter pensare, nella stagione 2021-22 di poter ambire a disputare il primo Campionato Nazionale di Serie A.

Lo stesso Direttore Generale Aurelio Coppolino ha interloquito con il Sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto, dr. Roberto Materia che si è reso disponibile ad un incontro già giovedì 14 giugno al fine di valutare possibilità di procedere ad interventi sul PalAlberti a cura Nuova Cestistica Barcellona. La natura degli interventi con relativi preventivi saranno evidentemente oggetto di confronto, previa presentazione di domanda gestione annuale struttura.

Nello stesso incontro, si valuterà la possibilità di defalcare importi interventi da importi canone gestione annuale.

Infine, si ritiene -assunto l’impegno iniziale (in caso di B) di € 100.000 fra rilievo titolo, tasse e altro a cura Rappresentante Legale dr. Aurelio Coppolino-, opportuno fare appello a concreto senso di squadra fra Istituzioni, Operatori Media e Tifosi; è terminato il tempo delle parole. La Nuova Cestistica Barcellona intende i fatti per iniziare il suo progetto triennale basato su: 
(1) programmazione  e (2) sostenibilità economica (questi due fattori già assicurati per gli impegni già assunti)
(3) condivisione (Istituzioni, Operatori Media, Tifosi, Imprenditori)
(4) giovani

Commenta su Facebook

commenti