In migliaia alla Caronte in tripudio. Squadra accolta da cori e fuochi d’artificio al rientro

Notte insonne per i tifosi del Messina dopo il trionfo del “Granillo”. La squadra, al rientro alla Caronte, è stata accolta infatti da un migliaio di sostenitori giallorossi che hanno celebrato il successo nel derby con la Reggina a suon di cori. Spazio perfino a qualche fuoco d’artificio per celebrare una vittoria attesa praticamente da un decennio, dopo gli anni di purgatorio tra i Dilettanti. Pullman bloccato per oltre mezzora dall’entusiasmo dei tifosi, che avrebbero voluto attendere l’arrivo da Villa San Giovanni anche del nutrito gruppo di sostenitori che a scopo precauzionale non ha lasciato anzitempo il “Granillo”. Era stata comunque festa grande anche a Reggio Calabria ed a Villa San Giovanni, non appena il pullman si è imbarcato sul traghetto invaso da sostenitori peloritani. Nessun problema di ordine pubblico, trasferta monitorata al meglio dalle Forze dell’Ordine, che d’altronde con i più recenti sistemi di video-sorveglianza tengono sotto controllo ogni movimento delle rispettive tifoserie.

Commenta su Facebook

commenti