Impresa della Viola a Messina col Cus Unime. Derby tirato sino alla sirena

Cus Unime-Viola

Si registra ancora un successo per le ragazze neroarancio della Viola Basket, che al PalaNebiolo di Messina si sono imposte nel derby dello Stretto contro il Cus Unime. La Viola femminile si conferma in testa alla classifica, in attesa dell’importante match contro Palermo, in programma sabato sera alle ore 19,30 al PalaPentimele.
Come da premesse gara vibrante ed intensa con un primo tempo di chiara marca cussina, prepotente il ritorno della Viola nel secondo tempo, le reggine impattavano a quota 32 all’intervallo lungo. Nel terzo quarto la Viola trascinata dal trio Costantino, Certomà, Melissari si scatenava a suon di triple: Loredana Costantino protagonista con due “bombe” consecutive che allontanavano Messina. A nulla è valso nel finale il recupero delle universitarie con le doppie cifre di Raffaele ed Ingrassia. Messina scende così al terzo posto in classifica, per questo sarà importante per il gruppo allenato da Mara Buzzanca tornare a fare punti già dalla prossima settimana a Catania contro la Lazur per riprendere quota in graduatoria in vista dei sentiti playoff promozione.

Cus Unime-Viola Basket 58-63
Parziali: 17-10; 32-32; 41-50; 58-63
Cus Unime: Zagami, Kramer 6, Scardino 2, Dominguez 6, Grillo 16, Raffaele 16, Ingrassia 10, De Cola, Cascio 2. All: Buzzanca
Viola Basket: Amodeo 2, Imeneo, Costantino 17, Certomà 18, Melchionna, Sergi, Marrara, Anechoum 4, Smorto, Melissari 18, Gaeta 4. All: Russo
Arbitri: Attardi, Catania.

Commenta su Facebook

commenti