Il Sant’Agata ospita un Licata battagliero. Mazzola: “Ora vogliamo ripartire”

Sant'AgataL'allenatore dei portieri del Sant'Agata Marco Mazzola

Il Sant’Agata torna al “Fresina” per sfidare il Licata. Archiviate le quattro vittorie consecutive di avvio stagione, è arrivato soltanto un punto, con il pari-beffa contro il Castrovillari negli ultimi tre match. A presentare la sfida l’allenatore dei portieri del Sant’Agata Marco Mazzola: “Affrontiamo una squadra che sta facendo bene, giovane, con un allenatore esperto, simile a noi anche per rendimento, gol realizzati e subiti, che ha segnato quattro gol al Portici. A noi sono mancati soltanto i risultati: i ragazzi hanno sempre mostrato la testa giusta e meritavano di più. Il calcio è sempre fatto di episodi, che ci hanno condannato. Vogliamo portare a casa il massimo risultato. Abbiamo la rosa al completo, dobbiamo giocare con lucidità, serenità e concentrazione. Cercheremo di imporre il nostro gioco, avversario permettendo. Dovremo gestire i momenti in cui il pallone lo gestiranno loro”. 

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma