Il Rotonda brinda al “Fresina”. Un deciso passo indietro per il Fc Messina

Un primo piano di CarbonaroUn primo piano di Carbonaro (foto Familiari)

Undicesimo turno di campionato per il girone I di serie D. L’Fc Messina reduce dal successo esterno di Biancavilla “emigra” al Biagio Fresina di S. Agata Militello a causa delle precarie condizioni del manto erboso dello stadio Franco Scoglio ed per ospitare il Rotonda, squadra in salute come dimostra il pareggio ottenuto ad Acireale.

L'undici di Fc e Rotonda

L’undici di Fc e Rotonda

La cronaca: per i peloritani di mister Rigoli stessi undici rispetto alla gara esterna di Biancavilla con l’unica eccezione rappresentata dall’assenza per infortunio dell’under Ricossa che ha provato a stringere i denti senza fortuna dopo la botta rimediata in terra etnea, al suo posto gioca Casella. In casa Rotonda confermato il modulo classico con una disposizione col 3-5-1-1 con mister Boncore che dovrà fare a meno di Fricano bloccatosi nella rifinitura prepartita. La prima occasione per l’Fc Messina al 3’ con lo specialista Agnelli che calcia forte da fuori area un calcio di punizione che finisce di poco a lato della porta difesa da Polizzi. Il Rotonda risponde al 7’ con Ferreira che vince il contrasto con Da Silva, l’attaccante s’invola verso la porta avversaria ma strozza troppo il tiro che finisce a lato. Ritmi molto intensi sul sintetico nebroideo con le due squadre che si affrontano a viso aperto in questo primo quarto d’ora con un predominio territoriale dei padroni di casa e gli ospiti abili a colpire di rimessa. Gioco molto spezzettato con ripetuti interventi dell’arbitro che fa fatica a tenere calmi gli animi in campo, ne fa le spese in due occasioni Carbonaro che deve fare ricorso alle cure mediche. Pericolosissimo l’Fc al 30’ con un’azione spettacolare caratterizzata da scambi stretti, Agnelli serve nello spazio lo stesso Carbonaro che elude l’intervento difensivo di De Santis e calcia in porta, bravo Polizzi a deviare in angolo. Al 35’ perde un contrasto poco davanti il limite dell’aria Alessandro Marchetti, sulla palla vagante la zampata giusta di sinistro è di Ferreira con Marone che non arriva sulla palla destinata all’angolino basso. Prende fiducia il Rotonda che al 42’ calcia potente da lontano con l’argentino Goretta e Marone blocca la sfera in due tempi. Il finale al 45’ premia gli ospiti per 0-1.

La festa a fine gara dei giocatori del Rotonda

La festa a fine gara dei giocatori del Rotonda

Nel secondo tempo nessun cambio operato dalle rispettive panchine. L’Fc appare più determinato ma creare spazi nella difesa del Rotonda è impresa ardua. Ospiti ad un passo dallo 0-2 al 56’ col palo esterno del brasiliano Ferreira che approfitta di uno svarione difensivo di A. Marchetti e tira verso Marone ma la sua gioia è frenata dal legno. Rigoli opta per i primi tre cambi entrano Palma, Ricossa e Gille per Aita, e Garetto. Sul fronte opposto subito angolo per l’Fc ci prova di testa D. Marchetti, la palla finisce a fuori area con Ricossa che ci prova ma il tiro è alto. Al 60’ occasionissima per Coria che servito da un compagno porta palla e calcia in porta ma Polizzi devia in angolo. Al 67’ nuova occasione ghiottissima per Ferreira che sfiora la doppietta personale trovandosi da solo in area davanti a Marone ma l’argentino calcia in modo sporco e grazia la difesa peloritana. All’83’ ci prova da fuori area in bello stile Casella calciando al volo ma la presa di Polizzi è centrale. Il minuto dopo è Ferreira a confermarsi sempre molto pericoloso in attacco con un tiro finito fuori dalla porta. Cinque minuti di recupero, l’Fc ci prova ma con grande confusione tattica. Proteste in area di rigore per un atterramento di Marchetti ma per l’arbitro non c’è nulla. Nell’ultima azione occasione per Palma che calcia in porta, la palla colpisce un avversario e s’impenna a pochi metri dalla linea di porta ma la difesa dei biancoverdi sventa in affanno. Al fischio finale festa grande per il Rotonda che firma il colpo sul campo dell’Fc costretto a fermare la risalita in classifica.

Fc Messina-Rotonda 0-1
Marcatore: 35’ Ferreira;
Fc Messina
: Marone, Da Silva, Marchetti D., Carbonaro (76’ Mukiele), Coria, Marchetti A. (57’ Palma), Agnelli, Casella, Garetto (57’ Ricossa), Bevis (68’ Dambros), Aita (57’ Gille). A disp.: Tocci, Quitadamo, Giuffrida, Mukiele, Palma, Gille, Dambros, Fissore, Ricossa. All.: Rigoli
Rotonda: Polizzi, Sanzone, Goretta (69’ Diop), Valenti, Ferreira (84’ Formicola), Saverino, De Santis (59’ Tourè), Calaiò, Camacho (69’ Tuninetti), Boscaglia, Coulibaly. A disp.: Siani, Diop, Formicola, Toure, Petricciuolo, Guida, Santamaria, Tuninetti. All.: Boncore
Arbitro: Cannata di Faenza
Assistenti: Pandolfo di Castelfranco Veneto e Dellasanta di Trieste
Ammoniti: Valenti, Boscaglia; A. Marchetti, Dambros, Carbonaro (Fc)

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva