Il Riviera rompe il digiuno da vittoria alla prima di ritorno: Fiumefreddese ko

Dragos Vlad (scatto di R.S.)

Andrea Arena con la maglia del Riviera (scatto di R.S.)

Andrea Arena con la maglia del Riviera (scatto di R.S.)

Il Riviera Messina Nord rompe l’incantesimo e, alla prima di ritorno venuta a cadere proprio nell’ultima gara dell’anno solare (la ripresa è fissata per il 5 gennaio 2014), va a cancellare lo zero dalla casella dei successi stagionali. E così la Fiumefreddese se ne deve tornare a casa a mani vuote. Tre punti molto “pesanti” per l’undici di Tomarchio che, almeno per ora, sveste i panni del fanalino di coda nel girone B di Promozione salendo in un sol colpo al terz’ultimo posto a spese di Ghibellina e Atletico Villafranca. Anche stavolta, nel secondo atto di fila al “Nicola Bonanno”, i rivieraschi emergono alla distanza dando continuità al secondo tempo tutto cuore di sette giorni prima con il Torregrotta. Il tutto per la gioia del presidente Massimo De Domenico, il quale adesso si attende un filotto di risultati positivi, necessari per riportare il Riviera verso le acque meno agitate della classifica.

La cronaca: dopo una prima fase di studio,  al 38’ alcantarini vicini al gol con un copo di testa di La Guzza di poco alto. Al 43’  sudano freddo i locali, su una conclusione di Marco Finocchiaro con la palla che rimbalza davanti a Salvatore infrangendosi sulla traversa.

Davide Cortellino

Davide Cortellino

Dopo l’intervallo, di registra un monologo del Riviera: protagonista il portiere ospite Sommese, che al 49’ si rifugia in corner su Lo Surdo mentre al 62’ nega il gol al giovane attaccante Andrea Arena. Ed è proprio quest’ultimo a sbloccare il punteggio, quattro minuti più avanti, sfruttando alla perfezione un assist di Paolo Molonìa. La Fiumefreddese prova a reagire ma lascia ampi spazi ai locali e Sommese all’81’ nega il raddoppio a un tentativo ravvicinato di Lo Surdo. Ma il definitivo 2 a 0 è rimandato di soli tre minuti: protagonista ancora Andrea Arena il quale costringe Sommese ad atterrarlo in piena area ospite: è rigore, con l’espulsione del portiere ospite, con la perfetta trasformazione del romeno Dragos Vlad, al primo sigillo con la maglia del Riviera. Nel finale breve apparizione anche per Davide Cortellino, uno dei tre innesti compiuti negli ultimi giorni dal presidente messinese De Domenico.

 Il tabellino

RIVIERA MESSINA NORD – FIUMEFREDDESE     2 – 0

RIVIERA MESSINA NORD:  Salvatore, Panetta, Affè (38’pt Vento), Alessio, Arena D., Morabito, Zanghì, Molonia, Mangraviti (53’ Vlad 7), Lo Surdo, Arena A. (88’ Cortellino). All. Tomarchio.

FIUMEFREDDESE: Sommese, Cantarella, Stagnitta (74’ La Guzza S.), La Guzza G., Forzisi, Vecchio, Finocchiaro Ma., Leonardi  (38’ Dumitrascu), Zappalà, Romano, Bonomo (85’ Pistorio). All. Bucciarelli.

ARBITRO: Piazza di Palermo (Assistenti Cristina Anastasi e Dario Testa di Catania).

RETI: 66’ Arena A., 85’ Vlad (rig.).

NOTE: espulso all’84’ Sommese (F).

Commenta su Facebook

commenti