Il Camaro: “Pronti a ripartire in sicurezza. Il Despar Stadium tornerà a vivere”

Camaro JunioresCamaro Juniores: esultanza dopo un gol

La Ssd Camaro 1969 scalda i motori dopo lo stop forzato per la pandemia di Coronavirus. La società neroverde, attivissima a livello di settore giovanile, spiega tutti i dettagli legati alle ripresa delle attività sportive in un comunicato: “Siamo pronti a ripartire, seguendo scrupolosamente tutte le norme dettate dai DPCM, dalle Ordinanze della Regione Siciliana, dai Ministeri e dall’Assessorato, in materia di sanificazione, distanziamento interpersonale, utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, rilevamento della temperatura o delle condizioni di salute di ogni singola persona che verrà al Despar per fare le attività sportive consentite in questo periodo di lotta alla diffusione del coronavirus o per seguire i propri figli o congiunti”.

MessinaSportiva

La tribuna del “Despar Stadium”

“Il campo di gioco – sottolinea il Camaro – ha una superficie di oltre 7000 mq, ed ogni atleta avrà a disposizione uno spazio di oltre 300 mq, senza entrare in contatto con gli altri. Gli spogliatoi ed il bar verranno chiusi, i servizi igienici saranno utilizzabili, sanificati secondo la periodicità e con le modalità dettate dalla circolare dell’Assessorato alla Salute. Svolgeremo un lavoro analitico di tecnica calcistica individuale, mirato specificatamente a correggere e perfezionare ogni singolo movimento, postura, gestualità del giovane calciatore, sotto la guida professionale e la capacità di dimostrazione del gesto da parte dell’istruttore”.

Il conto alla rovescia è, dunque, già scattato: “Manca poco e, nelle prossime ore, vi faremo sapere il giorno in cui il Despar Stadium tornerà a vivere. In sicurezza, passo dopo passo, nel pieno rispetto delle norme di salvaguardia della salute di tutti”.

The following two tabs change content below.