Il 19enne belga Mathys Beyne è la nuova ala piccola del Castanea Basket

Castanea Basket MessinaIl Castanea ha annunciato l'arrivo di Mathys Beyne

Il primo pallone da basket lo ha toccato a quattro anni. Dopodiché non si è mai più tolto i calzoncini. Belga di 19 anni, Mathys Beyne approda a Messina e vestirà la maglia gialloviola del Castanea Basket, dopo aver giocato, lo scorso anno, in North Carolina. Adesso è pronto per un’esperienza tutta italiana nella Serie C Gold maschile, dove affronterà sfide diverse ma che lo aiuteranno a crescere.

Castanea Basket Messina

Mathys Beyne, nuova ala del Castanea, in azione

Dove hai iniziato a giocare a pallacanestro e qual è stata l’ultima squadra? «Ho iniziato a Gembloux. L’anno scorso ho giocato per la “Combine Academy” in North Carolina. Adesso il mio obiettivo é continuare a migliorare e vivere di basket». 

Qual è il tuo ruolo e quali sono le tue caratteristiche? «Sono un’ala. Vado a canestro, difendo, tiro. Sono alto 191 cm e dò tutto per la squadra». 

L’esperienza statunitense è stata ovviamente la più gratificante. «Il mio ricordo più bello è stato l’anno scorso, quando ho giocato la mia prima partita negli Stati Uniti. Siamo scesi sul parquet di una grande arena del South Carolina e il palazzetto era pieno di spettatori. Era la mia prima volta davanti ad un pubblico così numeroso e durante la partita ho concluso la mia prima azione con una schiacciata. Quando abbiamo portato a casa il match tutti hanno cominciato ad urlare e a correre verso il campo. È stato il momento più bello che finora ho avuto sul parquet». Il giovane atleta è già al servizio dello staff e sta cercando di inserirsi velocemente negli ingranaggi del gioco gialloviola, pronto a esordire nel derby contro la Fortitudo.