Igea Virtus e Città di Messina non si fanno male. Al D’Alcontres termina 0-0

Termina con un risultato ad occhiali l’atteso match del D’Alcontres tra Igea Virtus e Città di Messina. Buono l’approccio alla gara dei giallorossi barcellonesi. Al 4’ Lanza, in penetrazione sulla destra, si vede chiudere lo specchio della porta da Trovato in uscita. Al 10’ ancora padroni di casa pericolosi grazie ad una perfetta combinazione tra Biondo e Antonio Genovese. Il classe 97’ prepara bene la conclusione, ma il suo tiro termina di poco alto sopra la traversa. Passano appena sette minuti ed è Biondo ad avere tra i piedi il pallone del vantaggio. L’ex Tiger Brolo si vede murare il tiro da Trovato, poi Fragapane rimedia spedendo il pallone in corner. La gara è maschia e combattuta con gli ospiti molto “anglosassoni” nei contrasti e bravi a contenere con ordine le folate dei veloci attaccanti barcellonesi. La prima frazione scivola via così e termina a reti inviolate.

image-3

La ripresa si apre con una punizione di Carrello al 53′, bloccata in presa alta da Trovato. L’Igea si fa ancora viva sul fronte d’attacco al minuto 67, ancora su calcio di punizione. Il tiro di Cardia termina di poco a lato alla destra dello stesso estremo difensore del Città di Messina. Poi davvero poco o nulla con l’Igea forse un po’ più intraprendente nel cercare la via della rete, ma con scarsa fortuna. Finisce 0-0 dopo ben 6 minuti di recupero caratterizzati dallo sterile forcing dei padroni di casa.

image-5

IGEA VIRTUS: Galipò, Ravidà (54′ Serraino), Pandolfo, Cardia, Benenati, Frassica, Lanza, Carrello, Crifò (80′ Di Salvo), Biondo (75′ Di Stefano), Genovese A. All.. La Spada C. (A disposizione: Scibilia, La Spada G., Puglisi, Mamone)

CITTA’ DI MESSINA: Trovato R., Iovine, Fleri, Fragapane, Giordano, Munafò, Cariolo (95′ Visconti), Costa, Calogero (63′ Busà), Trovato S., Mastroieni. All.: D’Andrea (A disposizione: Costantino, D’Angelo, Casale, Ballarò, Codagnone)

ARBITRO: Daniele Virgilio di Trapani (Assistenti: Antonino Davide Vinci di Marsala – Rosy Floriana Barbata di Trapani)

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti