Gruppo Zenith Messina, test interessante sul campo della Lumaka Reggio Calabria

Gruppo ZenithBuba Faye al tiro in sospensione

Proficua amichevole in casa della Lumaka Reggio Calabria per il Gruppo Zenith Messina. Il team allenato da Ciccio Romeo affrontava il secondo scrimmage stagionale a tre gironi di distanza da quello disputato contro la Vis.

serie c silver

I fratelli Gaetano e Federico Romeo

E’ stato un test completamente diverso rispetto a quello effettuato al PalaBotteghelle, vuoi perché il team avversario, che prenderà parte al campionato di serie D calabrese, era composto da tanti giovani, fra i quali spiccava la presenza dell’esperto Luca Laganà, ma anche per le assenze nelle file messinesi di Hendrych, Buono, Mazzù e Calderazzo.  L’amichevole in ogni caso è servita ai tecnici della Basket School per vedere all’opera i tanti giovani che compongono il roster, ai quali coach Romeo ha dato tanto spazio, e di proseguire gradualmente il lavoro che permetterà alla squadra a raggiungere la forma campionato. Test interessante, i giocatori lo hanno affrontato con la giusta mentalità, senza risparmiarsi e lanciandosi su ogni pallone, nonostante il caldo afoso. Derby nel derby in campo per la presenza, nelle due squadre, dei fratelli Gaetano e Federico Romeo, figli di coach Ciccio, i quali hanno dato vita a duelli interessanti sul parquet dell’accogliente PalaLumaka. Per la cronaca l’amichevole si è conclusa sul 95-34 a favore del Gruppo Zenith Messina.

La Basket School Messina ringrazia la società Lumaka Reggio Calabria per l’ospitalità ricevuta e augura alla stessa le migliori fortune per il proseguimento della propria attività.

Commenta su Facebook

commenti