Gruppo Zenith Messina e Giuseppe Carnazza ancora una stagione insieme

Carnazza pronto al tiro dalla lunetta

E’ il momento delle conferme per il Gruppo Zenith Messina. Dopo quella di Andrea Buono, ne arriva un’altra sicuramente importante per il team del presidente Massimo Zanghì, si tratta della guardia Giuseppe Carnazza.

Giuseppe Carnazza

Giuseppe Carnazza

Classe 1987, 190 cm, Carnazza giocherà anche per la prossima stagione con la squadra peloritana. Il bomber messinese nella scorsa stagione ha contribuito con le sue prestazioni alla vittoria del campionato di Serie D. In 21 presenze complessive, Carnazza ha realizzato 310 punti, 14.7 di media, con il  56% da 2, il 29% da 3 ed il 79% ai liberi. 5.7 rimbalzi, 2.4 assist e 4.5 palle recuperate a partita. La sua migliore performance i 28 punti messi a segno nel match di chiusura della regular season contro l’Orsa Barcellona, ma soprattutto nella parte cruciale della stagione ha messo al servizio della squadra tutta la sua esperienza. Per Peppe Carnazza sarà la seconda stagione in maglia bianco blu, la decima in serie C, dopo le sette consecutive giocate con l’Amatori e le due con la Vis Reggio Calabria.  Carnazza è un giocatore sul quale coach Baldaro fa grande affidamento, sia per la sua mano particolarmente “calda”, ma anche per la sua duttilità difensiva e per il suo “mestiere”.

Gruppo Zenith Messina

Carnazza, ancora protagonista nella “bella con l’Adrano)

Come sempre “telegrafico”, Peppe Carnazza ama far palare il campo: “Il campionato precedente è stato perfetto, si è creato un bel gruppo quindi essere riconfermato non mi ha sorpreso. Sono contento di poter giocare con i miei compagni anche in Serie C. Torno a giocare nel campionato che mi ha visto protagonista per parecchie stagioni e ci torno con tanta voglia di fare bene, ma soprattutto con una squadra della mia città”. Rispetto allo scorso torneo ci saranno avversari di valore superiore, una ragione in più per fare sempre meglio: “Sappiamo benissimo che non sarà facile poter riconfermare quanto fatto ma il nostro primo obiettivo deve essere la salvezza. Tutto quello riusciremo a ottenere in più sarà tutto di guadagnato. Ringrazio la società e il coach per questa occasione”. La prossima C Silver sarà un campionato molto competitivo soprattutto per la presenza di tanti stranieri. Anche il Gruppo Zenith Messina ha ingaggiato due ragazzi americani: “Gli americani sono un valore aggiunto, il livello si alza e cresceranno i ragazzi che avranno veramente voglia di mettersi alla prova. Io sono entusiasta di misurarmi con loro”.

 

Commenta su Facebook

commenti