Grassadonia: “Fabrizio per sempre nel mio cuore”. Ignoffo: “Dispiacere immenso”

Grassadonia, Ferrigno e TorrisiGrassadonia in posa con Ferrigno e Torrisi

La scomparsa di Fabrizio Ferrigno, che combatteva da tempo contro la leucemia, ha sconvolto davvero tutti. Si susseguono in queste ore via social i messaggi di cordoglio e i tanti ricordi legati all’ex direttore sportivo dell’Acr Messina da parte di chi ha condiviso con lui tante emozioni nel mondo del calcio, in campo e fuori.

Fabrizio Ferrigno

Il direttore sportivo Fabrizio Ferrigno in sala stampa

“Un dispiacere immenso 😢😢😢 Ciao Fabri” è la dedica di Giovanni Ignoffo, pilastro della difesa giallorossa in quel campionato 2012/13 vinto, duellando fino alla fine con il Cosenza, che spalancò all’Acr le porte del professionismo. Il portiere Rino Iuliano, per tutti il “Giaguaro”, lo ricorda su Facebook: “R.I.P! Parte delle mie gioie le devo a te 💓 Mi mancherai amico mio Fabrizio Ferrigno”. 

“Un onore e un privilegio assoluto quello di essere stato un tuo giocatore. Ti ricorderò sempre con affetto portandoti nel mio cuore. Riposa in pace Direttore” scrive il centrocampista Raffaele RomanoGianluca Grassadonia, il tecnico che subentrò in panchina a Gaetano Catalano, portando il Messina in Lega Pro unica nel 2014, è stato legato a Ferrigno a doppio filo, avendolo avuto come ds anche alla Paganese: “Amico vero, per sempre nel mio cuore. Rip❤” recita il suo post su Instagram. 

Bruno, Rosafio, Ferrigno, Sciotto e Polito

Bruno, Rosafio, Ferrigno, Matteo Sciotto e Polito

Commosso anche il preparatore dei portieri Vincenzo Di Muro: “Semplicemente Fabrizio ❤️ R.I.P. Amico e Direttore 🙏 Ti voglio bene ❤️❤️❤️“. “Ho perso un amico, sono sicuro che mi proteggerà all’infinito, credetemi dire triste è dir poco… Ciao Direttore ti voglio bene e sarà difficile dimenticarti. Tvb all’infinito” scrive il team manager Ciccio Alessandro.

Tre messaggi simili da altri tre ex. “E’ stato un onore essere un tuo giocatore. Rip direttore” il saluto su Instagram del centrocampista Nicolas Izzillo, attualmente alla Casertana. “Un grande onore per me essere stato un tuo giocatore. Buon viaggio Fabrizio Ferrigno”, ripete l’ex Milazzo Nicola Lanzolla. Francesco Simonetti, con Ferrigno sia in rossoblù che all’Acr: “Un onore per me essere stato un tuo giocatore. Ciao Grande, Immenso Direttore”. 

Fabrizio Ferrigno

Il direttore sportivo peloritano Fabrizio Ferrigno con l’ex tecnico Gaetano Catalano

L’acquisto di Marco Rosafio, ora in B al Cittadella, fu il colpo di mercato del 2017, quando Ferrigno tornò a Messina per breve tempo sotto la gestione Sciotto. “Questa notizia mi ha spezzato il cuore, a te devo tanto, mi hai indirizzato verso la strada giusta e ti sarò sempre grato. Riposa in pace grande direttore ❤️ Sarai sempre nel mio cuore” la dedica su Facebook dell’attaccante.

Toccante anche il ricordo di un tifoso, Vincenzo Farina: “Il tuo papà mi raccontava spesso un’episodio: che a soli 14 anni andavi via di casa destinazione Brescia per iniziare a giocare a calcio ⚽️. Una mattina prendesti il pullman per andare a scuola e tu invece di scendere alla tua fermata ti addormentasti, chiamasti tuo padre dicendo che la scuola non c’era più 😊. Adesso ti risei addormentato per sempre. E sono sicuro che ti sei svegliato in un campo da calcio pazzesco, dove il tuo ingresso è stato tanto rumoroso da far cadere i timpani”. La squadra “Angels football” ti stava aspettando. Spacca tutto, noi ti seguiremo sempre”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva