Giudice Sportivo, un turno di stop per Damian. Messina multato di 500 euro

DamianDamian anticipa un avversario (foto Paolo Furrer)

Il derby tra Palermo e Messina del prossimo 9 gennaio perde complessivamente tre pedine. I rosanero saranno privi di Alessio Buttaro e Alberto Pelagotti, espulsi contro il Latina e fermati per un turno dal Giudice Sportivo di Serie C al pari del giallorosso Filippo Damian che ha ricevuto contro la Paganese il suo quinto cartellino giallo del campionato. Entra in diffida Balde. L’Acr Messina è stata inoltre multata di 500 euro “per non aver assicurato l’erogazione di acqua calda negli spogliatoi della quaterna arbitrale. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 4 e 13. comma 2, C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti”.

Tre giornate di squalifica, tra i calciatori, a Petermann (Foggia). Due a Polidori (Vibonese), una Scavone e Maita (Bari), Rosaia, Maldonado e Claiton (Catania), Sbardella (Campobasso), Carullo (Andria), Amadio (Latina), Silvestri (Avellino), Vandeputte (Catanzaro), Berardocco e Tonucci (Juve Stabia), Tissone (Paganese), Verde (Monterosi), Matino (Potenza). Tra gli allenatori un turno a Ginestra (Andria). Ammende alle società: 1000 euro a Taranto e Virtus Francavilla, 500 all’Avellino.