Torrenova, Bartocci: “Fino alla sirena non molliamo mai. È la nostra qualità”

TorrenovaZanetti e compagni celebrano l'ultima vittoria

Il sensazionale 2021 della Fidelia Torrenova, caratterizzato da ben nove vittorie in tredici giornate, si è chiuso con una grande rimonta, che soddisfa a metà il tecnico Maurizio Bartocci: “Abbiamo vinto la partita ma ho notato molto nervosismo. Siamo entrati in campo senza il giusto atteggiamento e la concentrazione necessaria. Lo stavamo per pagare a caro prezzo. Pozzuoli ha giocato molto bene per trenta minuti: fortunatamente siamo riusciti a rimetterla in gioco, lottando e pur con tanti errori ci abbiamo messo l’anima e portato a casa la gara. Ci siamo rimessi in corsa, a combattere e aumentare i giri. Questa è una cosa positiva del gruppo di ragazzi che alleno“. 

Torrenova

Coach Maurizio Bartocci e i suoi assistenti

L’obiettivo stagionale era la permanenza, dopo una stagione molto più sofferta, ma Zucca e compagni sono fin qui andati al di là di ogni ottimista previsione, spingendosi fino a -4 dalle battistrada Agrigento e Bisceglie: “Sin da inizio anno abbiamo dimostrato di saper sempre lottare, non uscire mai dai match fino alla fine. Anche questa volta siamo rientrati dopo essere stato sotto sul –18. Non avrei mai creduto a una cosa del genere, stiamo andando molto al di sopra delle nostre aspettative. Non dimentichiamoci che giochiamo per centrare la salvezza. Adesso abbiamo 18 punti in classifica, siano molto avanti rispetto a quello che pensavamo di fare. Ci aspettano comunque ancora tante battaglie, per esperienza dico che non dobbiamo mai mollare e continuare a fare il nostro, perché le cose si possono inceppare in qualsiasi momento. In questo torneo si può vincere e perdere contro chiunque. Abbaino la forza per giocarcela alla pari con tutti, questa dev’essere la nostra principale qualità”. 

The following two tabs change content below.