Effe Volley rullo compressore, supera il Gallico e ottiene il quarto successo in campionato

Quarta vittoria in campionato sulle cinque fin qui disputate per l’Effe Volley Santa Teresa, a cadere questa volta al PalaBucalo il Remapping Gallico, sconfitto con un rotondo 3-0. Continua il cammino trionfale fra le mura amiche per le rossoblu allenate da Andrea Caristi, alla terza affermazione consecutiva sul proprio campo. E’ stato il successo del gruppo che sta acquisendo gradatamente la giusta mentalità nel campionato di serie B2 Femminile.

Floriana Cosentino

Floriana Cosentino

Per Santa Teresa ottima prestazione a muro ed in difesa. Sugli scudi il libero Floriana Cosentino, autentica rivelazione del torneo. L’Effe Volley ha messo in mostra a tratti un gioco corale che lascia intravedere ampi margini di miglioramento, segno che la squadra sta assimilando i dettami tecnici del proprio allenatore.

Recuperata in extremis Sara Casale, Caristi la gettava nella mischia schierando la formazione tipo con Alessandra Maccarrone in posto 4 al fianco dell’ex Cefalù, dal centro Matilde Mercieca (top scorer con 14 punti) ed Alessandra Munafò, fuori mano Verdiana Saporito, in regia Svetla Angelova e libero la giovanissima Floriana Cosentino.

Il primo set iniziava in salita per le santateresine, le reggine, protagoniste di un buon avvio si portavano a condurre sul 2-6 anche per via di un non felicissimo avvio di della Casale, condizionata in partenza dall’infortunio alla spalla. Ma l’ottima Sara avrà modo di rifarsi nel corso della gara con alcune ottime giocate che hanno fruttato un bottino di 10 punti personali. Le padroni di casa forzavano la battuta e si portavano in parità, il sorpasso arriva sul 10-9. Pian piano le padrone di casa allungano prima sul 12-9 e dopo il nuovo pari (12-12), sul 19-14. Ottima la performance al servizio in questo parziale per Verdiana Saporito. Sul 23-18 cambio tecnico operato da Andrea Caristi con Gabriella Girone al posto di Verdiana Saporito. Il finale del primo periodo è di 25-19.

effe-androsNel secondo set l’ottimo approccio delle padrone di casa fruttava il 5-0, bene Alessandra Maccarrone in battuta, sino ad arrivare sull’8-3 al primo time out tecnico. Quando il parziale sembrava andare in porto positivamente prima sul 16-10 e poi sul 18-14, un calo di tensione delle locali e la reazione rabbiosa delle atlete guidate dall’ottimo Davide Monopoli rimetteva in discussione il tempo. Il Gallico, prima raggiungeva la parità sul 19-19, poi si portava addirittura sul 19-20. Avvicendamento in regia con Girone per Angelova, che rientrava sul 23-21, e contro sorpasso per il 25-21 ed il 2 a 0.

Il terzo Set le ha sancito lo strapotere della formazione di casa, che se lo assicura con una certa facilità. Il periodo iniziava all’insegna dell’equilibrio sino al sei pari, poi le Effine allungavano prima sul 13-8, poi sul 16-9 per concludere sul 25-13.

Andrea Caristi (Effe Volley)

Andrea Caristi (Effe Volley)

Buona la prestazione delle due centrali, Mercieca e Munafò, con un ottima attività a muro. Migliora l’affiatamento per la palleggiatrice Svetla Angelova, atleta poliedrica che si è fatta valere anche in attacco ed autrice di un recupero in difesa che ha fatto venire giù il Palabucalo gremito in ogni ordine di posti. La squadra ospite ha mostrato un’ottima intelaiatura ed ha pagato lo scotto dell’assenza all’ultimo istante della palleggiatrice titolare, vittima dell’influenza.

A fine gara Andrea Caristi è contento del lavoro che la sua squadra sta effettuando: “Abbiamo lavorato bene ed intensamente durante la settimana preparando la gara e studiando l’avversario anche se non è facile farlo senza sapere sino all’ultimo di quali giocatrici puoi disporre. Prendiamo i punti meritati sapendo che dobbiamo lavorare ancora molto per eliminare glie errori che commettiamo in gara, lo faremo senza guardare la classifica almeno sino a Gennaio”.

Commenta su Facebook

commenti