Serie A2 Maschile – Monza piega una rabberciata Elettrosud Brolo

Matteo Bertoli in azione con la maglia dei "leoni" brolesi

Era attesa da una reazione l’Elettrosud Volley Brolo dopo l’avvicendamento in panchina dopo l’esonero di Jorge Cannestracci, maturato a principio della settimana, e l’interim affidato al vice Omar Pelillo.

Troppo forte (1-3) però la Vero Volley Monza, seconda in classifica, per il sestetto brolese che nella sesta giornata della Serie A2 Maschile ai già palesati problemi tecnici e psicologici ha dovuto sommare le pesanti defezioni per problemi fisici di Boff e Nuzzo, e quella in corso d’opera del centrale Di Franco.

Matteo Bertoli in azione

Matteo Bertoli in azione

Incerottata, ma combattiva la squadra del presidente Salvo Messina chiamato ora a sciogliere le incertezze del momento con la nomina di un nuovo tecnico ed un’inevitabile ritorno sul mercato, basti pensare che una società di pari livello come la Caffè Aiello Corigliano (ieri vittoriosa al tie-break sulla Materdomini Castellana Grotte) nelle ultime settimane ha rinforzato il suo gruppo con atleti del calibro di Matej Cernic, Marco Santucci e Lorenzo Tosi.

I “leoni” bianco-blu hanno dato prova di carattere attingendo alle energie ed al grande impegno di alcuni ragazzi delle giovanili che Pelillo aveva aggregato alla prima squadra in settimana. Così in campo per l’occasione si sceglie di rinforzare la ricezione con l’impiego simultaneo dei liberi Rizzo e Guglielmo, l’impiego di Riolo sulla banda e di Muscarà quale centrale. Il tecnico argentino poi offre anche l’occasione per misurarsi sul palcoscenico anche ai giovanissimi del vivaio Alessandro Vitanza e Costantino Mirenda.

Franco "mano di pietra" Bertoli, olimpionico azzurro ai giochi di Los Angeles 1980

Franco “mano di pietra” Bertoli, olimpionico azzurro ai giochi di Los Angeles 1980

Il maggiore tasso tecnico ed esperienza consentono alla Vero Monza di costruire un piccolo break di vantaggio che si mantiene costante prima dell’affondo finale per i primi due set (entrambi conclusi sul 20-25). Nel terzo set un calo ospite e gli attacchi di Gromadowski e Matteo Bertoli (migliore in campo sotto gli occhi del padre, il mitico olimpionico azzurro Francomano di pietra” presente sugli spalti del PalaTorre, un passato anche da tecnico non dimentichiamolo…) portano Brolo alla conquista del secondo set stagionale (25-20). Nel quarto l’italo-cubano Diaz e il duo BottoBonetti ritrova efficacia e chiude i giochi sul 19-25.

Elettrosud, ancora al palo in classifica, di nuovo in campo già sabato 30 novembre al PalaSassi di Matera contro la Coserplast.

Tabellino incontro:

Elettrosud Brolo-Vero Volley Monza 1-3

Parziali Set: 20-25; 20-25; 25-20; 19-25.

Elettrosud Brolo: Bertoli 17, Sesto 11, Santangelo 3, Gromadowski 16, Visentin 1, Di Franco 5, Muscarà 3, Riolo 6, Colarusso, Mirenda, Guglielmo, Rizzo (L), Vitanza (L). All. Omar Pelillo.

Vero Volley Monza: Elia 12, Bonetti 17, Tiberti 6, Diaz 22, Botto 12, Preval 8, Vigil Gonzalez 1, Caci ne, Cozzi ne, Puliti 1, Monesi, Pieri (L), Procopio (L) ne. All. Oreste Vacondio.

Arbitri Gianluca Bertoletti (1°) di Roma e Umberto Ravallese (2°) di Ragusa. Note: Gara interrotta per un calo di distribuzione energetica; Durata: 2 ore (37′, 28′, 28′, 27′);

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com