Dominio di Mangano-Roberti (GT1) e Spinelli-Oteri nella 2 ore Endurance

Kart 2 ore enduranceUna fase della gara

Una festa nella festa, non poteva essere altrimenti. La gioia scolpita sui volti dei piloti impegnati nella manifestazione più importante della stagione, la 2 ore Endurance, che festeggia il decimo anniversario dalla nascita del Kartodromo “Città di Messina”, ormai divenuta una splendida realtà.

Kart 2 ore endurance

Una grande festa per i piloti con 26 kart in pista

La cornice è sempre particolarmente suggestiva con lo Stretto di Messina a fare da sfondo, ma questa volta la gara è più impegnativa e difficile con 26 kart in pista, ostacoli, pericoli e centinaia di sorpassi, cambi alla guida, tattiche di gara e grande stress anche per i piloti più navigati.

La categoria GT2 la fa da padrona con ben 18 equipaggi venuti da tutta la Sicilia i più lontani Antonio Guarnaccia di Palermo e Angelo Furneri da Enna, moltissimi equipaggi anche da Catania Sant’Agata di Militello, Acquedolci ecc.

La sorpresa più eclatante un equipaggio venuto da Reggio Calabria, composto da Francesco Crucitti e Ilario Loddo che pur non avendo mai girato sul nuovo tracciato di Messina ha fatto registrare tempi di tutto rispetto.

Kart 2 ore endurance

Una fase di cambio ai box

Le qualifiche hanno dato inizio alla strategia di ogni squadra. Con tanti mezzi in pista non è stato facile per i piloti trovare lo spazio per un giro veloce. Alla fine è Massimo Castorina ad ottenere la pole nella categoria GT1 e Mazzullo nella GT2 ma essendo sotto peso viene retrocesso in ultima posizione.

Tre gli incidenti che hanno in parte condizionato il risultato finale per la squadre di Castorina-Gullotta e Alberti -Rizzo che hanno perso secondi preziosi quando erano in testa alla gara, ne hanno approfittato Mangano – Roberti andando a condurre senza mai perdere il passo di gara davvero strepitoso.

Kart 2 ore endurance

Il Podio della GT1

Il finale di gara della GT1 ha visto Andrea Alberti e Giovanni Rizzo desistere dopo aver accarezzato la possibilità di vincere arrendendosi alla squadra top composta dai Campionissimi Piero Mangano e Danilo Roberti che conducono anche la classifica del Campionato piloti. In terza posizione Massimo Castorina e Giorgio Gullotta, che hanno raggiunto un risultato davvero importante ai fini della classifica generale.

La GT2 invece ha visto dominare senza mezzi termini la coppia Paolo Spinella e Giovanni Oteri tra gli applausi del pubblico per la loro bravura e anche per la simpatia dei due piloti- rivali di Messina.

Kart 2 ore endurance

Il Podio della GT2

In seconda posizione la coppia Fabrizio AnelloGiovanni D’agostino con una gara impeccabile e senza sbavature, il terzo gradino del podio infine per la coppia Alessandro CiancioRuben Gangi per la seconda volta sul podio, non c’è male per il loro esordio.

A completare la festa i giochi d’artificio proprio al traguardo che hanno dato a tutti i presenti il tono festoso della manifestazione.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com