Coppa Sicilia: la doppietta di Iuculano lancia l’Acquedolci in casa del San Fratello

Coppa SicliaSan Fratello-Acquedolci (foto Acquedolci)

Si è disputato a San Fratello, il ritorno di Coppia Sicilia tra la squadra neroverde padrone di casa e l’Asd Acquedolci. Gli ospiti del tecnico Buono affrontano la partita forti del 2-0 dell’andata ma intorno alla metà del primo tempo si ritrovano sotto di un uomo per via dell’espulsione di Basilio Monastra. Il San Fratello ci mette anima e cuore ma non riesce a trovare la via del gol, anche a cause di alcune rivedibili decisioni arbitrali. Il vantaggio lo trovano invece gli ospiti al 65′ col solito Iuculano abile ad approfittare del fatto che nella circostanza il San Fratello fosse tutto rivolto in proiezione offensiva al fine di sbloccare l’empasse della gara.

San Fratello-Acquedolci

Premiazione Delfio Calabrese

Allo scadere l’Acquedolci trova il definitivo 2-0, punteggio finale e identico rispetto alla prima sfida. Nelle due partite il passivo è pesante per la formazione neroverde per quanto fatto vedere sul campo, avendo dovuto affrontare la gara con l’assenza di due pilastri del calibro di Naro e Mangione oltre che il centrocampista Salerno, il giovane centrale Foti e il lungodegente Morello. Tra le note positive la solita appassionata cornice di pubblico che incita la squadra neroverde al Gagliani e l’esordio di due giovanissimi calciatori cui la società crede ciecamente, si tratta del promettente bomber Benedetto Santoro, un classe 2002, che ha già messo in mostra i propri colpi e numeri nel settore giovanile ed il classe 2001 Matteo Emanuele, centrocampista duttile e intelligente tatticamente nonostante la giovanissima età.

La dirigenza neroverde, soddisfatta dei propri ragazzi, ha mantenuto la promessa di puntare sui giovani ed ha rivolto i suoi auguri ed un grosso in bocca al lupo ai neo esordienti, esortandoli a proseguire su questa strada. L’attenzione del San Fratello di mister Reale è infatti ora già rivolta al campionato ed alla difficile prima trasferta di Cefalù.

Note liete arrivano anche per i biancoverdi dell’Acquedolci apparsi con le idee chiare anche in un campo difficile, come quello del Gagliani di San Fratello, sfoderando una prestazione caparbia che gli permette di accedere al secondo turno di Coppa Sicilia.

San Fratello

Il classe 2002 Benedetto Santoro S. Fratello)

Ad incoraggiare gli ospiti sulle tribune del Gagliani un tifoso d’eccezione, il Sindaco di Acquedolci Alvaro Riolo che, accompagnato dall’Assessore allo Sport Reitano, ha prima regalato, a nome dell’Amministrazione, una targa ricordo al capitano sanfratellano Delfio Calabrese per poi intrattenersi, a fine partita, con entrambe le squadre, a dimostrazione del rispetto e dell’incondizionato spirito sportivo che contraddistingue da sempre le due società.

San fratello-Nuova Acquedolci 0-2
Marcatore: Iuculano 65′ e 81′ (rig)
S. Fratello: Bontempo, Oddo, Gerbino C. ’87 (Caprino M), Gerbino C. ’90 (Emanuele), Salanitro, La Marca, Ciravolo (Nicosia), Santoro (Mangione), Calabrese, Cortese, Morello. All: Reale
Acquedolci: Russo, Travaglia, Caruso, Sidoti, Todaro, Siragusa, Monastra, Di Pietro (Gullia), Nicolosi (Ingrassia), Iuculano, Castrovinci (Cracò). All: Buono
Arbitro: Fardella

Commenta su Facebook

commenti