Coppa Italia: La Tiger Brolo si ferma ai rigori, il Due Torri incontrerà l’Orlandina

L'esultanza dei giocatori del Due Torri dopo il gol al Roccella (foto Carmelo Lenzo)

Turno preliminare della Coppa Italia di Serie D in “agrodolce” per le due compagini della provincia di Messina impegnate: avanti il Due Torri che supera di misura il Roccella e tra sette giorni sfiderà in un sentito derby l’Orlandina, si fermano alla lotteria dei rigori le ambizioni della Tiger Brolo che lascia strada alla Leonfortese.

Antonio Venuto "studia" il suo Due Torri

Antonio Venuto “studia” il suo Due Torri

Al “Vasi” della frazione Gliaca di Piraino, i rinnovati biancorossi del neo tecnico Antonio Venuto s’impongono per 1-0 sulla neopromossa calabrese del Roccella al termine di una sfida condizionata dal caldo e dai carichi della preparazione nonché di organici ancora non del tutto assemblati.

A decidere il match è la rete, giunta al 39′ sugli sviluppi di una palla inattiva, in cui la triangolazione tra Dalì e Puntoriere, è stata conclusa dal primo, ex Licata, in modo imparabile per l’estremo ospite Logatto. Nel corso della ripresa l’undici pirainese controlla la reazione ospite tra l’altro per mezz’ora in inferiorità numerica per il doppio giallo a Iacopetta, e sfiorano il raddoppio ancora con Dalì.

Per il Due Torri l’avventura in Coppa Italia prosegue e domenica prossima l’undici biancorosso sarà ancora in campo opposto alla “multinazionaleOrlandina del tecnico ucraino Viktor Pasul’ko.

Non sono stati invece sufficienti i novanta regolamentari per decidere la sfida tra Leonfortese e Tiger Brolo, le due compagini siciliane neopromosse si sono  scontrate sul neutro del “Valentino Mazzola” di San Cataldo.

Risultato per certi versi bugiardo per la mole di gioco e l’atteggiamento in campo anche a dispetto della sopraggiunta inferiorità numerica per l’espulsione di De Cristofaro che negli ultimi venti minuti avrebbe potuto tagliare le gambe ai tigrotti di mister Santino Bellinvia, peraltro in svantaggio.

Calcio d'inizio tra Leonfortese e Tiger Brolo

Calcio d’inizio tra Leonfortese e Tiger Brolo

Ed invece dopo un primo tempo di lungo studio, nella ripresa era l’undici ennese di mister Gaetano Mirto a sbloccare il risultato con Castro che al 57′ sorprende la difesa brolese e deposita saltando anche l’estremo D’Alessandro. La Tiger perviene al pari all’82′ con un gol dell’ex Igea Isgrò.

Poco prima dello scadere dei novanta, Bellinvia affida la porta a Lo Verde, ex Riviera Marmi specialista nel neutralizzare tiri dagli undici metri: mossa che si rivela comunque giusta perché questi neutralizza il secondo tiro della formazione ennese; purtroppo prima e dopo la sua prodezza, né De SensoLibrizzi realizzano lasciandosi ipnotizzare da Saitta.

Finisce così tra qualche rimpianto l’esperienza in Coppa per la squadra del presidente Nino Tripi che ora potrà lavorare con calma e attenzione per preparare al meglio l’esordio in campionato – il prossimo 7 settembre – tra le mura amiche contro il Roccella. In quell’occasione il Due Torri sarà impegnato sul campo della Nuova Gioiese, mentre l’Orlandina ospiterà al “Micale” il Torrecuso.

I tabellini delle due sfide:

La rete si gonfia: è dell'ex Licata e Siracusa Emanuele Dalì la prima rete stagionale del Due Torri (foto Carmelo Lenzo)

La rete si gonfia: è dell’ex Licata e Siracusa Emanuele Dalì la prima rete stagionale del Due Torri (foto Carmelo Lenzo)

Due Torri – Roccella 1-0

Marcatore: Dalì al 39’.

Due Torri (3-5-2): Paterniti; Galati (’95), Cassese, Tricamo; Scolaro (’94; dal 18’ st Ciccone – ’94), Calafiore (’95), Provenzano, Duro (’96), Saggio (dal 28’ st Gaglio); Dalì (dal 35’ st Pitarresi), Puntoriere. In panchina: Ingrassia, Cardaci (’97), Ciccone (’94), Cicirello (’95), Savasta, Traviglia (’94). Allenatore: Antonio Venuto.

Roccella (4-4-2): Logatto (’96); Cassaro, Pizzoleo (’94), Milici, Pastore (’95); Criniti (dal 45’ st Palermo – ’98), Fulco (’95), Calabrese, Dorato (dal 39’ st Femia – ’94); Ortolini, Iacopetta. In panchina: Belcastro (’95), Costa (’96), Naso (’97), Prestia (’98), Carbone. Allenatore: Francesco Galati.

Arbitro: Vincenzo Madonia di Palermo. Assistenti: Roberto Bruno e Francesco Cortese entrambi di Palermo.

Note – Espulso al 14’ st Iacopetta (R) per doppia ammonizione. Ammoniti: al 16’ Pastore (R), al 21’ Scolaro (D), al 6’ st Iacopetta (R), al 41’ Cassaro (R). Corner: 4-4. Recupero: 2’ pt e 4’ st. Spettatori: circa 400.

De Cristofaro in maglia Tiger

Amaro esordio per De Cristofaro in maglia Tiger

Leonfortese-Tiger Brolo 1-1, 4-2 rigori

Marcatori: 57′ Castro (L), 82′ Isgrò.

Sequenza Rigori: Noto (L) gol; Di Senso (T) parato; Fecarotta (L) parato; Librizzi (T) parato; Floridia (L) gol; Falanca (T) gol; Di Donato (L) gol; Sparacello (T) gol; Caputa (L) gol.

Leonfortese: Saitta, Castro, Di Donato, Inveninato, Bonaventura, Noto, Nicolosi (80′ Fecarotta), Guerreri, Gambino (61′ Di Pasqua), Bufalino (61′ Caputa), Floridia. All. Mirto.

Tiger Brolo: D’Alessandro (91′ Lo Verde), Ferrante, Falanca, De Cristofaro, Librizzi, Perricone, Bica Badan, Zingales, Frittitta (Isgrò 65′), Di Senso, D’Emanuele (58′ Sparacello). All. Bellinvia.

Arbitro: Pasciuta di Agrigento. Assistenti: Sciortino di Agrigento, Cultrera di Catania.

Note: Espulso: al 70′ De Cristofaro (T). Ammoniti Inveninato, Di Pasqua (L); Falanca (T). Recupero: 0′ pt; 3′ st.;

Commenta su Facebook

commenti