Coppa Italia: avanzano Atletico, Jonica e Milazzo. Eliminata la Stefanese

Ss MilazzoL'Ss Milazzo ha superato la Pro Falcone in rimonta

Nonostante un’eroica rete allo scadere firmata da Benedetto Iraci, il Sant’Agata ha terminato la sua corsa in Coppa Italia Eccellenza. La formazione guidata da Pasquale Ferrara, l’unica messinese rimasta ancora in gara nella competizione, si è arresa ai calci di rigore al Giarre (4-5), che il 2 ottobre scorso si era imposto con lo stesso punteggio. Decisivo dagli undici metri l’errore di Franchina, il cui tiro è stato prontamente respinto da Colonna, che aveva già neutralizzato altre due conclusioni.

In Coppa Italia Promozione, dove si è giunti ai sedicesimi di finale, nessun problema per l’Atletico Messina, che nel doppio confronto ha superato il Merì siglando complessivamente tre reti. Nella sfida d’andata erano andati a segno Tiziano Bonanno e Pasquale Princi, che si è ripetuto nel match di ritorno.

Jonica

La Jonica ha superato lo Sporting Taormina al “Bacigalupo”

A rispondere alla formazione di Naccari ci ha pensato la Jonica, che ha superato agevolmente lo Sporting Taormina. Nel match di ritorno disputato al “Bacigalupo” di Taormina, i giallorossi si sono imposti addirittura per 5-1, grazie alla doppietta di Ortiz e alle reti di Sanfilippo, Alessio Savoca e Giannetto. L’unica rete dello Sporting è stata invece siglata da Lupo.

Cade la Stefanese al “Comunale Salvo La Rosa”, dove a passare è il Casteldaccia per 2-1. La formazione appartenente al comprensorio palermitano ha staccato il pass per gli ottavi, considerando anche la sfida dell’andata vinta per 1-0. Con grande grinta e determinazione, l’SS Milazzo ha invece ribaltato lo sfavorevole 2-1 maturato sul campo della Pro Falcone due settimane fa, giungendo al turno successivo con un meritato successo.

Milazzo

La prima delle due reti del Milazzo siglata da Dell’Oro

Nella sfida di ritorno i rossoblu si sono imposti con un netto 2-0, firmato da Dell’Oro e Trimboli. Nessuna rete infine nella doppia sfida tra Sinagra e Acquedolci, dove a decidere è stata la lotteria dei tiri di rigore in favore dei biancoverdi, usciti vittoriosi dal “Barone Salleo” per 3-4.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti