Il Città di Messina supera L’Iniziativa per 3-0

Il Città di Messina fa suo l’ultimo turno del campionato, superando per 3-0 L’Iniziativa San Piero Patti al “Garden Sport”. La squadra di Basile chiude infatti il campionato in sesta posizione, ma ad onor del vero sono scarso cinismo e grande sfortuna a condizionare oltremodo la gara degli ospiti. I nebroidei, sconfitti pur avendo prodotto più palle gol degli avversari, si classificano ottavi, senza più nulla da chiedere, come la formazione peloritana, ad un torneo deciso da tempo.

IMG_2872

Il saluto tra i due capitani

A sei minuti dal fischio d’inizio, L’Iniziativa si rende pericolosa con Granata. Il terzino fa 20 metri da solo ed una volta in area opta per un cross angolato che taglia fuori Gervasi e scorre in area piccola, perdendosi a pochi centimetri dal palo senza trovare un semplicissimo tocco in rete. Risponde il CdM al 12’, quando l’area ospite è praticamente accerchiata ed Arigò conclude in rovesciata. Sulla traiettoria c’è un difensore e la seconda palla è per D’Angelo, che al tiro manca di poco l’incrocio dei pali. Arigò ci prova ancora con un diagonale dal fondo bloccato da De Francesco e sul lato opposto si fa vivo Germanò, il cui colpo da biliardo da fuori area è corretto da una deviazione e non inquadra la porta per un soffio. Al 19’, L’Iniziativa andrebbe in gol con Addamo, bravo ad incornare di testa sullo schema su punizione da 25 metri, ma dopo che la bandierina dell’assistente Cacciola aveva già segnalato una posizione irregolare. Gli ospiti continuano la propria pressione ed un minuto dopo ci pensa Scarfì a chiudere velocemente in corner, anticipando al tiro Adamo sulla ripartenza frutto di un’azione personale di Crisafulli. Intorno alla mezz’ora ha un paio di occasioni il CdM, ma prima De Francesco controlla sotto la traversa un cross fortissimo di Ginagò, poi Arena converge ed a giro la manda a lato. Prima dell’intervallo, i messinesi passano grazie ad Ivan Mancuso. Al 44’ l’intuizione sulla trequarti è di Arena, che pesca il centrocampista ad incunearsi tra i difensori ed a trovare il corridoio per spingere De Francesco all’uscita, prima di batterlo col pallonetto che vale l’1-0.

Bongiovanni in azione

Bongiovanni in azione

Ad inizio ripresa i sampietrini prendono parecchio campo, ma negli ultimi 20’ la squadra del presidente Lo Re attacca con più decisione e trova le due reti che allargano lo score. Dopo dieci minuti, Adamo sfrutta un calcio di punizione da 25 metri, centrale, come fosse un calcio di rigore e Gervasi respinge coi pugni a mezz’altezza. Sul successivo angolo, Germanò colpisce di testa e la palla carambola sull’interno della traversa prima di schizzare via. Passano cinque minuti ed ancora il centravanti sorvola di poco la rete avversaria colpendo in rovesciata, mentre al 69’ Arigò si spinge sul fondo in contropiede ma senza pescare nessun compagno in area di rigore. Al 76’ il neo entrato Cappadona si volta e colpisce a botta sicura verso il bersaglio grosso, dove Gervasi si accovaccia per salvare il risultato ed un minuto dopo, sul successivo contropiede, arriva il raddoppio. Mancuso gestisce al meglio la ripartenza ed offre la sponda per Davide Arigò, che con tutta l’area davanti a sé trova i tempo giusti per fare 2-0. L’Iniziativa ha di lì a poco l’occasione per rientrare in partita, ma Adamo non aggancia per pochissimo il tiro-cross di Germanò sul palo scoperto.

Il gol dell'1-0

Il gol dell’1-0

All’83’ arriva anche il rosso diretto per capitan Giuttari, che colpisce la sfera col braccio in posizione di ultimo uomo. Quattro minuti più tardi Mancuso mette a segno il tris, scattando davanti De Francesco e colpendo in rete con l’aiuto del palo. Nel recupero, cogliendo una ribattuta sul tiro sottomisura di Adamo, Giuseppe Schepisi bagna l’esordio con la prima squadra de L’Iniziativa con un tiro dal vertice dell’area che si perde di poco alto.

Città di Messina 3-0 L’Iniziativa San Piero Patti
Marcatori: 44′-87′ Mancuso, 77′ Arigò
Città di Messina (4-4-2): Gervasi; Busà, Scarfì, Di Pietro, Ginagò (40′ Turchet); Mancuso, Mazzullo (80′ Morabito), D’Alessandro, Arena; Arigò, D’Angelo (86′ Cesareo). All. Nello Basile
L’Iniziativa (4-3-3): De Francesco; Granata (70′ Calabró), Curasì, Giuttari, Masi; Bongiovanni (88′ Schepisi), Addamo, Crisafulli (50′ Cappadona); Adamo, Germanò, Biondo. All. Francesco Nardi
Arbitro: Franzjoseph Grasso di Acireale. Assistenti: Gianluca Viglianesi e Francesco Cacciola, entrambi di Catania.
Note: Ammoniti: Ginagò, Mazzullo (CdM) Biondo, Granata (I). Espulso: Giuttari (I) all’83’ per fallo di mano da ultimo uomo.
Recupero: 2 pt, 3 st
Angoli: 2-5

The following two tabs change content below.

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva