Città di Messina, Trevizan: “Dobbiamo ripartire subito. A Nocera daremo tutto”

Trevizan e FofanaTrevizan e Fofana in azione nel derby con l'ACR (foto Nino La Macchia)

Non è iniziato nel migliore dei modi il campionato del Città di Messina, che dopo le ottime uscite in Coppa Italia ha steccato nelle primi due turni del girone I. La formazione guidata da mister Furnari ha ottenuto un pari a reti bianche sul campo della Palmese, soccombendo per 3-4 nell’ultimo turno disputato al Franco Scoglio contro il Gela.

Trevizan

Trevizan opera un rinvio (foto Nino La Macchia)

Una falsa partenza analizzata da Ronaldo Trevizan da Silva, difensore centrale brasiliano che nella passata stagione ha militato nel Licata: “Il Città di Messina è chiaramente una matricola di questo torneo. I ritmi della Serie D sono diversi rispetto a quelli dell’Eccellenza ed ambientarsi in una nuova realtà non è sempre facile. C’è bisogno di pazienza e tempo per ottenere i risultati programmati o sperati. La società è molto vicina a noi calciatori e vogliamo ripagare la loro fiducia. Lavoriamo sodo ogni giorno con il mister e tutto il suo staff e sono sicuro che verremo a capo di questa complicata situazione che si è creata in questa primissima fase di campionato”. 

Il brasiliano ha poi parlato anche dell’inizio della sua seconda spedizione italiana con la maglia dei peloritani: “Il mio primo anno in Italia non è stato semplice. A Licata sono stato bene ma alcune difficoltà, come ad esempio quelle legate all’integrazione nel gruppo e alla lingua, hanno compromesso questo mio percorso. Al Città di Messina mi hanno accolto da subito in modo ottimale, dimostrando fiducia e attenzione nei confronti della mia persona. Si tratta di un ambiente caloroso, che ti mette nella condizione migliore per esprimerti sul campo. Sono grato al presidente e a tutti i componenti della società e voglio rendere orgogliose anche mia moglie e mia figlia, le mie primissime tifose“.

Città di Messina

Al Città di Messina non è bastata una tripla rimonta contro il Gela (foto Omar Menolascina)

Trevizan ha infine concluso guardando alla prossima sfida che vedrà i giallorossi impegnati contro la Nocerina: “Domenica in Campania ci aspetta una partita molto intensa. Stiamo parlando di un’ottima squadra, destinata a recitare ai vertici di questo campionato sia per il suo blasone che per la sua ottima organizzazione. Noi chiaramente abbiamo l’obbligo di riscattarci e ottenere punti importanti. Vincere contro di loro non sarà facile ma vogliamo giocarci tutto per non subire la seconda sconfitta consecutiva. Abbiamo tutte le carte in regola per esprimere il nostro calcio”.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti